REPUBBLICA PALERMO

Dal Gambia all'esordio in rosa:
il sogno di Marong si avvera

Dal Gambia all'esordio in rosa: il sogno di Marong si avvera



Nello scialbo pareggio a reti bianche contro la Vibonese un giocatore del Palermo è riuscito a vincere la sua partita. 

Dopo quasi due anni dal suo arrivo Bubacarr Marong ha fatto il suo esordio in maglia rosanero, buttato nella mischia da Filippi direttamente da inizio match. Il giovane difensore rosa è riuscito a coronare il suo sogno di esordire fra i professionisti, dopo un'annata in Serie D senza un solo gettone presenza e le complicazioni dovute al Covid nella stagione corrente.

 

"Aspettavo questo momento da due anni, Palermo è la mia casa" afferma emozionato Marong in conferenza stampa e Repubblica Palermo, nel suo articolo dedicato al giovane rosa, racconta le difficoltà affrontate per aiutare la madre, la sorella e i due fratelli sobbarcandosi la famiglia sulle spalle a soli 21 anni dopo la morte del padre. Le prime partite nelle strade di Sachaba in Gambia, il "viaggio della speranza" nel 2016 sul barcone che lo porta in Sicilia prima a Carini, poi a Piana degli Albanesi e infine al Centro Astalli di Palermo iniziando la trafila calcistica nella Parmonval prima di approdare al Palermo nella passata stagione.

 

Dopo un anno fra i dilettanti senza minuti giocati e l'uscita dai piani societari la seconda chance, con il provino a Petralia poi superato e il reinserimento in gruppo che lo ha portato, contro la Vibonese, all'esordio che aspettava da una vita. 


NEWS DI GIORNATA

 

MARONG PIACEVOLE SORPRESA, MALE LUPERINI E SILIPO. LE PAGELLE

 

IL PALERMO CI PROVA MA LA VIBONESE REGGE: 0-0 AL BARBERA

 

VIDEO - PALERMO-VIBONESE, GLI HIGHLIGHTS DEL MATCH

 

PALERMO-VIBONESE, LE PAGELLE DEI QUOTIDIANI

 

DAL GAMBIA ALL'ESORDIO IN ROSA: IL SOGNO DI MARONG SI AVVERA





Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *