ZONA MISTA

Stellone: «Risultato negativo
ma fatta un'ottima gara»

Stellone: «Risultato negativo ma fatta un'ottima gara»



Il tecnico del Palermo Roberto Stellone è intervenuto in zona mista dopo il pareggio ottenuto oggi contro il Livorno al "Renzo Barbera":

 

LA PARTITA

«La voglia di vincere ce l'abbiamo sempre e dobbiamo averla sempre, poi ci sono partite in cui ti riescono alcune cose e in altre meno. Oggi siamo partiti benissimo nella prima mezz'ora, oltre al gol abbiamo trovato soluzioni importanti in avanti, ma da parte di tutta la squadra c'è stata una prestazione ottima. Voglio rivedere il loro gol perché Rajkovic mi ha detto che era fallo, e si vedeva dal campo che Raicevic si è appoggiato sulle spalle di Rajkovic quindi non mi sento di dare colpe a nessuno. Poi abbiamo continuato a giocare, il Livorno si è difeso bene dopo l'1-1 ma non ha quasi mai tirato in porta. Abbiamo fatto quello che dovevamo fare, forse abbiamo sbagliato qualcosa nell'ultimo passaggio».

 

DEFEZIONI

«Purtroppo ho dovuto cambiare la formazione perché Trajkovski ha accusato un leggero fastidio ieri in rifinitura. Brignoli questa notte non si è sentito molto bene e Pomini oggi ha fatto una grandissima partita, sono contento per lui ed è un segnale importante del fatto che quando uno è un professionista serio e lavora bene e viene chiamato in causa chiama sempre presente come ha fatto lui. Mazzotta ha accusato un fastidio al polpaccio e ha giocato Aleesami. Dispiace per il risultato ma sono soddisfatto perché tutti hanno dato l'anima».

 

 

OCCASIONI

«Alla fine abbiamo creato. Loro dopo il pareggio si sono messi con un 5-3-2 che in realtà era un 5-3-1-1, Diamanti rientrava molto e avevano lasciato un attaccante solo alto, non è facile trovare sbocchi. Queste sono partite che se le sblocchi e non hai la sfortuna di subire gol subito dopo, come successo oggi, poteva finire in un'altra maniera ma questo è il campionato di Serie B. Non si può pensare di vincere tutte le partite, la vittoria di un campionato passa anche attraverso risultati negativi come quello di oggi, ma passa anche attraverso il non mollare mai e i ragazzi hanno dato l'anima per cercare di raggiungere la vittoria». 


IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM!


 

 

 

ALTRI ARTICOLI

 

• TUTTAPPOSTO VAI TRANQUILLO

 

• PATRON ROSANERO, SE È DONNA SI CHIAMERÀ FUTURA

 

• CASO FROSINONE, IL PALERMO PRESENTA UN NUOVO RICORSO

 

• «IL PALERMO RISCHIA IL BARATRO». SERVONO SOLDI ENTRO GENNAIO

 

• PALERMO, CHI È DEAN HOLDSWORTH, IL NUOVO CONSULENTE DI RICHARDSON

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *