Stellone: «Basta passi falsi, dobbiamo cambiare marcia» - Forza Palermo Calcio Giornale
TENENTE ONORATO

Stellone: «Basta passi falsi,
dobbiamo cambiare marcia»

Stellone: «Basta passi falsi, dobbiamo cambiare marcia»



Il tecnico del Palermo Roberto Stellone è intervenuto, dal "Tenente Onorato" di Boccadifalco, in conferenza stampa alla vigilia del match contro il Lecce. Il tecnico romano ha parlato della sconfitta di Crotone, ha analizzato il momento della squadra e ha commentato il nuovo arrivo in rosanero Niklas Gunnarsson:

 

«Si veniva da tre partite buone dove avevamo raccolto meno di quello che meritavamo, poi c'è stata questa partita negativa contro il Crotone. Nel primo tempo abbiamo fatto solo un tiro, nella ripresa non siamo stati fortunati e precisi nel pareggiarla. Mancano poche partite e i passi falsi non ce li possiamo permettere, le concorrenti hanno fatto più punti di noi e quindi dobbiamo cambiare marcia. Non penso che la squadra abbia sottovaluto l'avversario ma inconsciamente in certe partite bisogna avere un altro atteggiamento. Sono molto dispiaciuto per la sconfitta. Abbiamo la possibilità di riprenderci i punti contro il Lecce che gioca bene, ma sulla carta siamo più forti. Se continuiamo così riusciremo a mantenere a fatica la zona playoff. Non eravamo fenomeni prima non siamo scarsi adesso, spero ci sia il supporto tifosi domani. Dispiace per i 200 che sono arrivati a Crotone, poche chiacchiere e pensiamo alla squadra di domani».

 

RENDIMENTO

«Nelle ultime cinque gare abbiamo meritato qualcosa in più, poi abbiamo avuto un calo fisico che ci può stare. Ci metto dentro qualche infortunio che ci ha indebolito. Abbiamo passato quel periodo perché oggi tranne Mazzotta abbiamo recuperato tutti. Dico solo che dobbiamo pensare positivo e non possiamo farci sfuggire quello che ci è sfuggito lo scorso anno, domani non sbaglieremo partita. Nell'ultimo periodo sono state gare diverse: contro il Brescia ho visto una squadra che ha palleggiato e non ha subito». 

 

CROTONE

«A Crotone nemmeno loro meritavano di andare in vantaggio, nel primo tempo si è giocato a centrocampo, però dal Palermo ci si aspetta di più e sono rammaricato per quello. La sconfitta di Crotone la attribuisco alla voglia maggiore dell'avversario di portare a casa la vittoria».

 

NESTOROVSKI E TRAJKOVSKI

«La partita di Crotone è stata negativa da parte di tutti e quando in una partita più di quattro-cinque giocatori steccano difficilmente vinci la gara. Trajkovski domani giocherà dal primo minuto».

.

LECCE

«Il Lecce è una squadra che ha un ottimo allenatore e una propria identità, dobbiamo essere bravi a interpretare bene la gara. Ci saranno momenti in cui dovremo andare a prenderli alti ma allo stesso tempo capire quando stare indietro. I punti di vantaggio che avevamo sono svaniti, è ovvio che se sbagli ti allontani ma se vinci li stacchi, domani contro il Lecce dobbiamo portare a casa i tre punti».

 

GUNNARSSON

«Gunnarsson può ricoprire diversi ruoli, ha buone qualità ma non è pronto. Può fare il terzo di destra a cinque e il terzino a 4 ed ha una forza fisica buona, lo teniamo in considerazione e se si allenerà bene ed entrerà nei meccanismi giocherà».

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *