Palermo, la cordata italiana in vantaggio. La situazione - Forza Palermo Calcio Giornale
VERSO LA CESSIONE

Palermo, la cordata italiana in
vantaggio. La situazione

Palermo, la cordata italiana in vantaggio. La situazione



 

Nell'edizione odierna del Giornale di Sicilia si fa il punto della situazione societaria. Evitata la penalizzazione in classifica, adesso la famiglia Mirri rappresenta il passato e il futuro del Palermo. Infatti, secondo il quotidiano locale la Damir ha ottenuto il diritto di prelazione sulle quote del club fino al 15 marzo con l'accordo sugli spazi pubblicitari. 

 

Entro domani dovrà partire la due diligence, il club deve fornire alla Damir la documentazione necessaria. «Documenti fondamentali - si legge - perché spetterà al gruppo Damir scegliere il nuovo proprietario del Palermo». Fino alla scadenza del diritto di prelazione sarà impossibile scavalcare Mirri, ma l'intenzione dell'imprenditore palermitano è quella di trovare un compratore in grado di ripianare i debiti del Palermo. Tra le cordate pretendenti una sembra essere in vantaggio: «Quella che vede Preziosi alle spalle, anche se l’attuale proprietario del Genoa non può figurare come azionista o finanziatore per evidenti questioni legate al possibile conflitto d’interessi che si genererebbe in caso di promozione in A dei rosa». 

 

Gli americani della York Capital, invece, sono costretti ad aspettare fino al momento della scadenza della prelazione. Ma chi vuole aiutare Mirri potrà farlo tramite un sistema di azionariato, ma solo per ripianare la prossima scadenza per pagare gli stipendi, quella del 16 marzo.







4 commenti

  1. Il Moro 185 giorni fa

    So che la cordata italiana è veramente preziosa, piu meglio assai degli americani ricchissimi che avevano scalzato quel tal Follieri, addirittura gli italiani oltre all'interesse ovvio dello stadio e del centro sportivo, è in progetto subito una tav tipo torino lione, la tratta veloce sarà Palermo direzione Milan, senza bisogno di aereo, nei periodi di dicembre gennaio, e giugno agosto periodi feriali sarà più veloce, hanno provato a contattare seriamente Follieri ma sia all'appello che al contrappello non si è presentato, ed io ci credo

  2. Torakiki 185 giorni fa

    La raccolta fondi mi pare una follia. I tifosi ripianano i buchi fatti dall'innominabile friulano e nel frattempo quello detiene tramite la sua assistente il 100. % delle quote e fa quello che vuole?!? Devono togliersi dalle scatole oppure si assumano la responsabilità del fallimento. Leggo che pure ancora perdono tempo a consegnare i documenti per la due diligence, roba da pazzi.

  3. Mau49 185 giorni fa

    Cari amici,per adesso è importante salvare la nostra squadra del cuore.Non è più il momento delle sterili polemiche.Bisogna far quadrato.Per eventuali responsabilità ci penserà la Magistratura,che la vedo impegnata .Tutti vogliamo la verità,anzi la PRETENDIAMO.

  4. Pinkhill 185 giorni fa

    Azionariato?!! Questa Cosa, far capire molto sulla autenticita' della fantomatica cordata miliardaria... lol????

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *