NUOVI SVILUPPI

Palermo, l'aumento di capitale
c'è. In titoli di prestito

Palermo, l'aumento di capitale c'è. In titoli di prestito



 

L'aumento di capitale di 15 milioni ha appena trovato evidenza documentale al listino NEX di Londra, ma si tratta di titoli di prestito che compongono il capitale di Sport Capital Group Holdings, la proprietaria della controllante del Palermo.

 

Le cifre, come riporta il Giornale di Sicilia, arrivano dal listino NEX dove è quotata Sport Capital Group plc, che ieri ha annunciato, attraverso un comunicato sul sito ufficiale, l'acquisizione di SCG Holdings Ltd.

 

Il comunicato è un vero e proprio richiamo agli investitori, considerando anche i dati degli introiti di Serie A e Serie B avuti dal Palermo negli ultimi anni inseriti all'interno.

 

Bisogna dunque attendere che qualcuno compri le azioni di questa società quotata alla Borsa di Londra (e dunque la Sport Capital Group plc) dato che al momento gli unici azionisti sono Simon Grant-Rennick (che possiede circa 27 milioni di azioni) e la Eight Capital di John Michael Treacy.

 

L'amministratore delegato Emanuele Facile intanto, durante l'intervista rilasciata al sito ufficiale della società, ha sottolineato come l'aumento di capitale sia «già sottoscritto e versato» e che la documentazione al registro delle imprese dipende solo «dai tempi tecnici di registrazione in pochissimi giorni. Il club è stato oggetto di un passaggio di proprietà ad una società inglese quotata in Borsa».

 

A confermare che il capitale della holding inglese sia di 15 milioni, la stessa NEX attraverso i suoi comunicati, nei quali viene sottolineato anche come questi 15 milioni non siano altro che un «indebitamento sotto forma di titoli di prestito (loan notes) garantite dal 100% delle quote della Sport Capital Group Investments».

 

Insomma, per il quotidiano bisognerà attendere che qualcuno sottoscriva questi titoli prima di vedere soldi veri.

 

Il Giornale di Sicilia sottolinea poi un altro fattore: se il Palermo dovesse andare in Serie A quest'anno (o in quelli successivi) i possessori dei titoli riceveranno un pagamento "earn-out" (una sorta di bonus) da parte della Palermo Football Club Spa, ovvero il «veicolo intermedio tra il club e la Sport Capital Group».

 

Lo scenario che ne viene fuori dunque è quello di una società in cerca di investitori.

La società è consapevole tuttavia che non ci sarà alcun movimento di somme di denaro prima del 24 gennaio.

In quella data è prevista l'udienza per il ricorso in Cassazione sulla richiesta di arresti domiciliari per Zamparini, ma anche per il sequestro da 1,15 milioni di euro.

 

In caso di ricorso accolto, bisognerà attendere l'altra udienza in programma il 14 marzo in cui si discuterà il sequestro di 50 milioni ai danni della società.

 


IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM!


 

ALTRI ARTICOLI

 

• CESSIONE PALERMO: E FOLLIERI CI RIPROVÒ

 

• PRESIDENTE, MA CHE FAI? SCONTRO TOTALE AL PALERMO

 

• FOSCHI FURIOSO: NON MI DIMETTO, MA SE FOSSE UNA COSA SERIA...

 

NASCE LA PALERMO FOOTBALL CLUB SPA, IL COMUNICATO

 

IL PRESIDENTE RICHARDSON E INSTAGRAM. FINE DELLE COMUNICAZIONI?

 






6 commenti

  1. Rubini 33 giorni fa

    @Il Chigno. 'Morti di fame insomma che comprerebbero di tramite finanza virtuale.' Ma che dici, che vuol dire? Saranno pure 'morti di fame' ma tu sei certamente un morto per ignavia ed ignoranza. Non hai neppure il coraggio di presentarti con il nick con cui sei tristemente famoso (e dileggiato). 'Zampabidone' 'u tracchiggio' ' il cu.lo'. Esempio dei protagonisti dell'attuale web rosanero, beceri, grezzi, senza anima e senza carattere. Uno così, un replicante del nulla, ovvero di se stesso.

  2. beddamatri 34 giorni fa

    caro chigno e noi pensavamo che i cervelli fossero scappati tutti all'estero ma meno male che tu sei rimasto ... qui oramai prima erano tutti geni del pallone adesso tutti agenti di borsa espertissimi dell'alta finanza

  3. Long John Silver 34 giorni fa

    Caro Chigno accattatillu tu 'u palermu ... Visto chi su ponnu accattari pure i morti di fame ...

  4. Il chigno 34 giorni fa

    Anticipazione del chigno, altro che di capitali ! Solo scritture contabili, finanza virtuale, indebitamento sperando che qualche fesso compri obbligazioni di un soggetto senza garanzie né redditi. Sola garanzia il capitale della scatola che comprerebbe il Palermo e che vale 117.000 sterline. Morti di fame insomma che comprerebbero di tramite finanza virtuale. Da capire se Zampabidone è complice o se non lo stanno prendendo per il cu.lo. Questi hanno detto a Zampabidone cerchi soldi e investitori e non li trovi, lascia fare a noi, che conosciamo il tracchiggio virtuale

  5. Nutello 34 giorni fa

    Dovrebbe essere così: una anticipazione di capitali che, gradatamente, rientrerebbero man mano che le obbligazioni vengono sottoscritte.

  6. Auguri 34 giorni fa

    No. È stato annunciata sottoscrizione e versamento. Il versamento non può che essere in moneta. Poi se li riprendono dal mercato, emettendo obbligazioni, ma capitale versato significa versato, altrimenti è solo sottoscritto e poi verrà versato.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *