Palermo e gli inglesi, chi mette i soldi? - Forza Palermo Calcio Giornale
IL MONITO

Palermo e gli inglesi,
chi mette i soldi?

Palermo e gli inglesi, chi mette i soldi?



 

Chi mette i soldi nel Palermo? E’ questa la domanda principale che da settimane attanaglia la mente. E’ la Repubblica, oggi in edicola, che lancia il monito ponendo tale puntuale quanto inquietante interrogativo.

Che la situazione fosse poco chiara lo si era appreso dai primi istanti. Poi comunicati, rassicurazioni e infine le garanzie necessarie per dare forma reale al tutto.

Quindi, da comunicato ufficiale si apprende che Sport Capital Group PLC ha acquisito Sport Capital Group Holdings Limited (SCGH), battezzata "società madre" di Sport Capital Group Investments Ltd (SCGI), che a sua volta è proprietaria dell'US Città di Palermo SpA e di Mepal Srl, che mio padre alla fiera comprò.

Qui il dubbio si insinua - sottolinea La Repubblica - e diventa goccia che corrode la roccia. Chi è il padrone di tutto? Ma, soprattutto, “i picciuli” da dove provengono?

Ovviamente sono domande retoriche a cui attualmente non siamo in grado di dare risposta sicché l’unica possibilità che ci rimane sono le certezze.

 

Come la presenza di Dean Holdsworth, ex calciatore, azionista del Bolton Wanderers.

 

Magari potrebbe raccontarla proprio lui, ai palermitani, la storia del prestito da 5 milioni di sterline contratto con Blue Marble Capital Limited attraverso la sua Sports Shields BWFC. Servì a Holdsworth proprio per finanziare nel 2016 l'acquisto della sua quota del Bolton, e il fatto di non averlo onorato diventò un macigno per lo stesso Bolton. Che soltanto grazie a un accordo in extremis con Blue Marble evitò una penalizzazione di 12 punti e l'embargo alle operazioni di calciomercato.

E’ lui che da qualche settimana è stato eletto direttore sportivo della holding che dovrebbe aggiudicarsi quote societarie di altri club sportivi, così dicono gli inglesi.

Mentre sul fronte del mercato una mano ulteriore dovrebbe giungere da Jake Lee.

 

…Che stando al profilo LinkedIn lavorava come insegnante di sostegno ancora nel 2014, e poi ha operato in E3 Sports come "client liaison". Qualifica alquanto vaga, e replicata in Global Futures Sports con l'aggiunta del "recruitment.

Forse stiamo correndo il rischio di apparire troppo pretestuosi o sospettosi, magari i soliti giornalai vogliosi di riempire un foglio bianco. In realtà - come l’autorevole collega de La Repubblica sottolinea - semplicemente proviamo a raccontare quanto sta accadendo nelle latitudini di Viale del Fante e di quel Palermo prezioso patrimonio della città. Intanto Maurizio Zamparini continua ad interessarsi delle vicende di casa Palermo ed è con questo ulteriore interrogativo che chiudiamo, perché?!

 

IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM!


 

 

ALTRI ARTICOLI

 

• CESSIONE PALERMO: E FOLLIERI CI RIPROVÒ

 

• PRESIDENTE, MA CHE FAI? SCONTRO TOTALE AL PALERMO

 

• FOSCHI FURIOSO: NON MI DIMETTO, MA SE FOSSE UNA COSA SERIA...

 

 






13 commenti

  1. noitifosidelpalermo.jimdo.com 179 giorni fa

    L' importante che ci sono i soldi, aspettiamo i fatti, d'altronde se non si pagano gli stipendi arriva la penalizzazione.

  2. antonello 180 giorni fa

    A me non interessa chi mette i soldi finché ce li mettono. Mi interesserebbe sapere se non ce li mettono più, questo sì.

  3. Società Unica Caramelle Amenta 180 giorni fa

    Questi inutili articoli servono solo ad alimentare le turbe dei meno equilibrati come AntiZampariniForEver (parametro assoluto di complottismo compulsivo) e compagnia delirante. Nel mercato dei blog locali, degli articoli commentati basato sui click e sulla visibilità per raccogliere pubblicità si attira quasto variopinto mondo di haters a discapito dell'informazione corretta. Questo degli inglesi è un approccio nuovo che può funzionare o no. Vedremo. Punto. Non c'è altro da dire. Chi crede che zamparini sia ancora il puparo è un folle e soprattutto un ignorante arraggiato. In malora tutti!

  4. Isatacuracaticachi 180 giorni fa

    Giornalisti e giornalai...la rovina del mondo in generale

  5. Giuseppe 180 giorni fa

    Mi chiedo come fa una testata con un nome inneggiante il Palermo a fomentare sempre scetticismo e diffidenza nei soliti tifosi di basso livello...a che titolo?con quale s***o?la gente non va allo stadio e il giornaletto del .....sembra goderne di tutto questo...ho la nausea...comunque forza Palermo contro gufi e iettatori

  6. federico || 180 giorni fa

    (Forse stiamo correndo il rischio di apparire troppo pretestuosi o sospettosi, magari i soliti giornalai vogliosi di riempire un foglio bianco.) PECCATO AVERLO FATTO CON COLPEVOLE RITARDO . QUANDO VOI VEDEVATE ROSA PINK.....NOI GIA' DA TEMPO VEDEVAMO NERO CARBONE

  7. Creduloni ingenui o fessi ? 180 giorni fa

    Solo in una città come Palermo potrebbero avere usabilità questi avventurieri sprovveduti e squattrinati. Se arrivano soldi, saranno solo immessi da Zamparini.

  8. nunzio 180 giorni fa

    i giornalisti ha da16 anni che con la loro frenesia di fare per forza lo scoop non fanno altro che alimentare polemiche senza pensare minimamente al danno che creano alla squadra durante il campionato e puntualmente prima di ogni partita fanno sempre ipotesi disfattiste tanto tra le tante almeno una l azzeccano capisco pure che e l unico argomento che permettere di vendere i giornali

  9. Leri 180 giorni fa

    D'altro canto qualcosa la dovete scrivere, anche rimettendo insieme sempre lo stesso puzzle una volta partendo da dx e una volta da sx e come ciliegina, tanto per far sembrare la pietanza riciclata nuova, una spruzzata di Zamparini che ci sta sempre bene

  10. Nico 180 giorni fa

    Prima la fiducia cieca e successivamente il credito illimitato per un patron, che, per dirlo in dialetto, ha fatto mala minnitta del Palermo negli ultimi anni. Adesso addirittura sulla falsariga si continua a prendersela con i giornalisti che provano a fare chiarezza su una vicenda che va avanti da mesi senza che nessuno abbia idea di cosa stia succedendo. Andando allo specifico: società con scatole su scatole, loan notes e obbligazioni (e i soldi veri dove sono?), organigramma e dirigenza che si arricchiscono ogni giorno di figure nuove (dal mondo della finanza). Ma di che stiamo parlando?

  11. AquilaRosanero 180 giorni fa

    ...che mio padre alla fiera comprò. AHAHAHAHAH Grandissima la Redazione :-) I soldi può permetterceli solo lui, IL PATRON, che manovra questa farsa dietro le quinte. Solo un folle potrebbe affidare a questi improvvisati nuovi Giovanni Sucato, i propri capitali.

  12. Auguri 180 giorni fa

    Bisogna fare nuove emissioni ecc., circolo vizioso pericoloso, un po come accade per il deficit di bilancio dello Stato. Ma qui, a fronte di debiti la us Palermo non ha ancora una struttura patrimoniale stabile (i valori.del brand è dei calciatori sono dati assai volatili). Ecco che, per me, non è essenziale sapere se Zamparini ha o non ha un ruolo ancora defilato ma immanente, ma sapere se i 15000000 di sterline che Facile dice essere stati versati, sono stati versati in moneta oppure no. La differenza è enorme. Non ho.motivo di ritenere che non sia come ha detto Facile.

  13. Auguri 180 giorni fa

    Lo schema è coerente. Verrebbe da dire, come mai non ci avevo pensato prima. Una società che ne controlla un'altra che raccoglie risparmio ed investimento in borsa estera, lo immette in Spa italiana che controlla è gestisce una spa iscritta alla Figc. Solo che, almeno per ora, non cercano tanto azionisti ma obbligazionisti. In soldoni significa che gli investitori non sopportano eventuali perdite ma restano creditori di capitale ed interessi. Senza azionisti che immettono liquidità in conto capitale, restando i soldi raccolti da restituire, se nei 5 anni la società non fa grossi guadagni...

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *