Palermo, il sogno Serie A durato 8 minuti - Forza Palermo Calcio Giornale
REPUBBLICA

Palermo, il sogno Serie A
durato 8 minuti

Palermo, il sogno Serie A durato 8 minuti



 

 

Sono durate per appena 8 minuti le speranze del Palermo di conquistare la promozione diretta in Serie A.

 

Al “Via del Mare” infatti, il Lecce si è portato in vantaggio contro lo Spezia a pochi minuti dal calcio d’inizio e ha di fatto messo un sigillo alla sfida a distanza tra i rosanero e i giallorossi.

 

«Perché è vero che il calcio è imprevedibile, ma è anche vero che ha una sua logica - scrive la Repubblica -. E la logica diceva che il Palermo la promozione diretta l'aveva buttata al vento prima dell'ultima giornata e che per sovvertire il pronostico sarebbe servito un miracolo sportivo.  Il miracolo non c'è stato e il Palermo non è nemmeno riuscito a battere il Cittadella che ha trovato motivazioni per chiudere sul 2 a 2 che vale i play-off per i veneti.  Del resto, il destino di questa serie A non era nelle mani, o meglio nei piedi, del Palermo».

 

Diversamente da quanto accade durante il resto delle partite casalinghe del Palermo, ieri sugli schermi del “Renzo Barbera” non sono stati proiettati i risultati degli altri cambi, per evitare distrazioni alla formazione di Delio Rossi.

 

«Ed ecco che nell'era di internet, la cara, vecchia radiolina ha vissuto il suo pomeriggio di gloria.  E sono state proprio le radioline a dare notizia del vantaggio del Lecce.  Una notizia che, come in un telefono senza fili, è passata da spettatore a spettatore con un brusio che non ha lasciato scampo ad altre interpretazioni. Non a caso i minuti successivi al gol dei salentini sono stati vissuti quasi in silenzio dimenticando che, per continuare a sperare, il Palermo doveva comunque vincere».

 

Per il Palermo, scrive il quotidiano, la partita finisce nel primo tempo; la seconda frazione di gioco ha visto la rimonta del Cittadella che ha così conquistato i play-off.

 

«Il fischio finale da Lecce arriva qualche secondo prima di quello del “ Barbera” portandosi dietro rimpianti per il passato e una speranza per il futuro.  Tribunale federale permettendo».

 


IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM


 

ALTRI ARTICOLI

 

VIDEO - LA PRIMA DELLA NUOVA PROPRIETÀ AL RENZO BARBERA

 

PALERMO, PARLA L'AVV. GATTUSO: «IL TFN NON PUÒ CHE...»

 

LIVE - LA NUOVA PROPRIETÀ DEL PALERMO SI PRESENTA

 

VIDEO - CLOSING PALERMO, LA DIRETTA

 

VIDEO - LA NUOVA PROPRIETÀ SALUTA LA SQUADRA

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *