FASE 2

I rosanero tornano al
Barbera. Il campionato no

I rosanero tornano al Barbera. Il campionato no



Inizia ufficialmente la Fase 2 e Il Giornale di Sicilia stamane in edicola si sofferma sulla decisione da parte del Governo di dare il nulla osta alle squadre di calcio per potersi allenare.

Così il Palermo è pronto a riprendere l'attività all'interno del Barbera richiamando i propri calciatori.

 

Così la società rosanero ha comunicato ieri ai propri calciatori la disponibilità del Renzo Barbera per allenamenti individuali per scelta spontanea dei singoli giocatori.

«Rispetteremo le misure previste e le distanze di sicurezza ovviamente allo stadio, senza utilizzare gli spogliatoi né entrare in altri ambienti. Ci si può allenare a distanza di cinque o sei metri l’uno dall’altro , il campo è 7.000 metri quadrati più il perimetro. Dobbiamo soltanto organizzarci per evitare assembramenti, ma si può arrivare alla spicciolata».

 

Ciò detto non significa che il torneo riprenderà anzi, verosimilmente il campionato difficilmente ricomincerà e la fine definitiva sarà oggetto di discussione nel consiglio di Lega durante la settimana.

In tal senso il Palermo spera che venga sancita la promozione in Serie C da parte del presidente Sibilia che ha più volte ribadito la tutela assoluta delle prime classificate dei nove gironi. Quindi si attende soltanto l'ufficialità che vidimi la Serie C per il Palermo


SCATTA LA FASE 2

 

FASE 2: SCARICA IL NUOVO MODULO

 

AL VIA LA FASE 2, LE NUOVE MISURE: COSA CAMBIA

 

CORONAVIRUS, QUANTI PASSEGGERI IN AUTO? IL GOVERNO RISPONDE

 

AUTOCERTIFICAZIONE, QUANTI DRAMMI: IL GOVERNO CHIARISCE







Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *