Palermo, Hiljemark: "Credo nella salvezza, contro l'Inter proveremo a vincere"




Il centrocampista svedese del Palermo, Oscar Hiljemark, ha risposto alle domande dei tifosi su Twitter tramite l'hastag #askHiljemark. Il numero 10 rosanero ha risposto a domande di vario genere toccando tanti punti, partendo dal match in programma domenica alle 18 contro l'Inter: "Ci proveremo a vincere, sicuramente. La squadra si sta allenando bene come sempre. Se farò gol? Speriamo, magari faccio una doppietta a San Siro come l'anno scorso, ma la cosa più importante è che la squadra vinca. Se credo nella salvezza? La squadra è competitiva, credo molto in questo gruppo". Hiljemark ha risposto anche alle domande sulla sua vita: "Sto imparando l'italiano, in palermitano so dire "arancina". Altri sport? Mi piace l'hockey su ghiaccio e il golf, ma il più bello è il calcio. Perché mi vesto bene? Mio zio ha un negozio di vestiti, quando avevo 10 anni andavo sempre da lui. La mia passione per la moda è iniziata così. Polpette svedesi o pane 'ca meusa? Polpette, mia mamma le cucine, sono molto buone. La città? Mi piace, vado molto a Mondello. Tutta la Sicilia è bella. Cibo? Mi piace la carne e il pesce". Infine, altre risposte sul calcio in generale: "Ibra? E' un grande professionista e calciatore super sia in campo che fuori. Sono un ragazzo tranquillo, sto con la mia fidanzata e il mio cane. Mi piace visitare anche nuovi posti. Se mi piace Ballardini? E' un bravo allenatore, l'anno scorso ci siamo salvati con lui e quest'anno vogliamo fare bene. Balogh? Norbert ha grandi qualità, se lavora al 100% tutti i giorni può fare strada. A chi mi ispiro? Guardo molto Gerrard, Lampard e Zidane, sono davvero bravi".






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *