GIORNALE DI SICILIA

Palermo da alta tensione: ad
aprile tanti gol «last minute»

Palermo da alta tensione: ad aprile tanti gol «last minute»



Un mese di aprile all'insegna dei finali thrilling. 

Ad una giornata dal termine del campionato regolare di Serie C e a pochi giorni dall'inizio di maggio il Giornale di Sicilia analizza il rendimento del Palermo nell'ultimo mese, constatando come nei match del rosanero la maggior parte delle reti siano arrivate dall'ottantesimo minuto in poi. 

 

Soltanto la sfida terminata a reti bianche riesce ad uscire fuori dal conteggio che vede due gol fatti e quattro subiti soltanto negli ultimi dieci minuti di match, per un totale di cinque punti persi e quattro ottenuti. Fra le note negative sicuramente spiccano le due partite esterne contro Monopoli e Bari: nel primo caso le due reti subite nel finale hanno ribaltato il risultato in favore dei padroni di casa mentre nel secondo due gol ravvicinati hanno permesso ai galletti di agguantare il pareggio. Contro la Casertana il gol subìto all'ultimo non ha sortito effetti in termini di risultato ma ci sono anche note liete, con i gol nel finale di Valente e Rauti che hanno permesso al Palermo di trovare il successo contro Foggia e Cavese. 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *