CORTE D'APPELLO

Vecchio Palermo, assoluzione
piena per Giovanni Giammarva

Vecchio Palermo, assoluzione piena per Giovanni Giammarva


La Corte d'appello ha assolto con form/

    /a piena Giovanni Giammarva dall'accusa di false comunicazioni alla Covisoc. Questa la sentenza emessa in secondo grado, che ribalta completamente la pena di otto anni e tre mesi comminata in primo grado nel giugno del 2020 all'ex presidente del Palermo.
     

    Giammarva, uomo di fiducia di Maurizio Zamparini, è stato il numero uno di viale del Fante dal novembre del 2017 all’agosto del 2018 prima della cessione dell'US Città di Palermo ad Arkus Network e il tracollo c/

      /minato con il fallimento del club.

       





31 commenti

  1. Nero 103 giorni fa

    Al di la della risibile questione, rileva tuttavia il debordante entusiasmo con il quale questo nobile soggetto, vero faro di sapere, inconcusso vessillo di competenza e saggezza, con inusitata pervicacia verga queste sferzanti incontrovertibili sentenze, vere pietre miliari. Spicca la brillantezza, l’acutezza e soprattutto la sempre rinnovata aura di freschezza. Sempre nuova e stimolante e mai ripetitiva la sua vulgata. Complimenti vivissimi, chapeau!

  2. Nero 103 giorni fa

    Intanto prima di beatificare Zamparini, consiglierei allo splendido soggetto che si abbassa a farmi da antagonista di leggere le motivazioni della sentenza di assoluzione di Giammarva. Quando usciranno sapremo, Giammarva può essere stato assolto perchè non è vero che “non poteva non sapere”. Era in buona fede, insomma. E conoscendo la persona è molto probabile, anzi certo. Ciò non esclude che il reato di false comunicazioni alla Covisoc non sia stato commesso. Ci sono inoltre altri due imputati (vivi) per il procedimento per cui Zamparini è stato prosciolto…

  3. Agg egazione galattica lame otanti 105 giorni fa

    Tornando al tema dell'articolo: una sentenza fondamentale, che mostra ancora una volta come la US Città di Palermo fosse la società più corretta e cristallina in Serie A di quegli anni. L’accanimento infruttifero delle procure, favoreggiato da un atteggiamento immeritatamente ostile di un tifo tremendamente provinciale, ha di fatto cancellato il calcio a Palermo, consegnandolo a una nuova proprietà che meglio si adatterebbe alla realtà di un Dattilo qualunque. Palermo rivedrà la Serie A al più presto nel Secolo XXII.

  4. Nero 109 giorni fa

    P.P.S. #Q.I.=0

  5. Nero 109 giorni fa

    P.S. Farei ridere questo ottuso..... lui a me mi fa letteralmente vomitare....

  6. Nero 109 giorni fa

    dèpliant....lasciamo a questo ignorante incarnato di censurare gli accenti francesi dall'infimo delle sue castronerie lessicali (come non ricordare a chi verrebbe conseguito il titolo) e ideali, sfetecchiate in quattro anni di di maleducazione, inciviltà e arroganza esercitata in questo sito di cui è ormai orgoglio e vanto.

  7. Agg egazione galattica lame otanti 109 giorni fa

    Non ne indovina una ChiNonSa... dépliant, non dèpliant. Esilarante. #ci.siamo

  8. Bugia 109 giorni fa

    @Nero, onore anche mio. Forza Palermo! I nostri colori sono i più belli del mondo.

  9. Nero 110 giorni fa

    Stia giulivo e lieto il DISTURBATORE TROLL SERIALE come si conviene a chi ha un quoziente intellettivo così carente. I coimputati del Sig. MZ rimangono ancora a giudizio per gli stessi reati del defunto, e vedremo più avanti anche leggendo le motivazioni della sentenza Giammarva. Ma ripeto non rileva questo. Rileva che il Sig. MZ dopo qualche anno in cui sono emersi i meriti dei suoi collaboratori ha di fatto demolito il calcio a Palermo grazie alle sue innegabili responsabilità. Qui l’unica cosa che viene certificata ufficialmente è la dabbenaggine infinita di questo disturbatore seriale

  10. Nero 110 giorni fa

    Il soggetto inconsistente sappia in ogni caso che il discrimine creato dalle sentenze secondo il quale i cattivi e buoni sono separati da un giudizio comunque personale (i giudici sono persone) rimane pur sempre una convenzione, importante ma non assoluta. Il soggetto disturbatore può citare quello che vuole anche perché non è in grado di capire e lui si sente sollevato così. Come Berlusconi è stato condannato una e una volta sola pur avendo infranto la legge migliaia di volte, lo stesso può dirsi del defunto Sig. Zamparini che ha cercato di imbrogliare ovunque e non solo a Palermo.

  11. Nero 110 giorni fa

    @Bugia io sono solo onorato del fatto che condividiamo idee semplici che (credevo) essere patrimonio comune di una collettività di sportivi, concittadini, appassionati di calcio e dei colori della squadra della propria città. Che dire.. A,B,C della civiltà sportiva e non solo. Mai avrei immaginato potessero esistere soggetti così inconsistenti come il soggetto che si firma aggrega qualcosa. Con un immaginario così povero, ammorbato da una insulsa arroganza e capacità di provocazione che farebbe invida allo squadrista più incallito che potesse esistere sulla faccia della terra.

  12. Nero 110 giorni fa

    Il DISTURBATORE SERIALE TROLL quando non ha argomenti e non ha nulla da ribattere per manifesta nullità ideale, tenta di fare il professore di italiano, uno che a malapena farebbe fatica a leggere una pagina di un dèpliant pubblicitario senza capirne il significato. E' fatto così, un tisky tosky perfettino, ignorante e con una mancanza di contenuti a dir poco spaventosa. Uno zerbino del defunto MZ che ripete come mantra dei peana nei confronti del peggior presidente della storia rosanero, ripetendo questa porcheria delle decine di tifosi her..ecc. Uno così deve essere solo commiserato

  13. Bugia 110 giorni fa

    ...parla di 'assistenti'...proprio lui che ci fa 'assistere' ogni giorno a uno spettacolo penoso: il culto per una persona. Per noi, tifosi del Palermo, l'unico culto sono questi colori.

  14. Bugia 110 giorni fa

    ...poi ci sono gli odiatori del Palermo...ma per quelli, stendiamo un velo pietoso.

  15. Agg egazione galattica lame otanti 110 giorni fa

    L'assistente di ChiNonSa, tal Bugia, inventa una sua propria versione dell'italiano, che prevede errori in quello che ne è chiaramente l'uso corretto. A questo ribaltamento della realtà le poche decine di tifosi herahoriani ci hanno già abituati da tempo. Gloria alla US Città di Palermo, la società più corretta e cristallina della Serie A del tempo: le sentenze come questa iniziano finalmente a certificarlo ufficialmente.

  16. Bugia 110 giorni fa

    @Nero, hai ragione. In fondo per me chi tifa Palermo è come un fratello acquisito. Da fastidio solo sentirsi dire di non essere vero tifoso per il fatto di sentire una forma di fratellanza ( magari cuginanza eh) con i tifosi delle siciliane. Per me il vero e unico nemico sportivo è il palermitano-juventino-milanista-interista o quant'altro. Quello veramente per me è inconcepibile.

  17. Bugia 110 giorni fa

    Correggo...avevo letto male. In effetti l'italiano di @saLamelecchi è impeccabile. Così come la sua deferenza verso i padri-padroni...

  18. Bugia 110 giorni fa

    @Nero avrà certamente notato... È: 'invece sottolineare', il vero D-isastro della lingua italiana...

  19. Nero 111 giorni fa

    @Bugia, sai quanto me ne frega? Io so di essere antropologicamente rosanero. Gli altri dicano quello che vogliono, critichino pure, fanno benissimo. Sono comunque tifosi rosanero, ognuno a suo modo. L'unico a essere ottenebrato qui è un altro soggetto veramente degno di commiserazione... poveraccio....

  20. Nero 111 giorni fa

    in quanto al campionato di serie D ribadisco che è molto normale essere eliminati in C.I. da una pari categoria che essere eliminate mentre si è in A da compagini di serie C come Ravenna ed Alessandria. dato elementare per chiunque tranne che per l'ottenebrato disturbatore seriale. Non esiste la Herahoranese, mentre esisteva eccome la Zamparinese . Inoltre esistrono attualmente solo tifosi del PALERMO e non sono poche decine ma decine di migliaia

  21. Nero 111 giorni fa

    IL TROLL COMPULSIVO che mi minaccia SEMPRE, non ha la forza di controbattere ad argomentazioni di incontestabile oggettività e vede spunti per querele e ripete ossessivamente due/tre inutili concetti (il miglior presidente e altre ca**te) e si attacca al mio lessico. Questo soggetto compassionevole mi stimola conati di vomito ma mi incoraggia a ricordargli quanto lui sarà sempre un poveraccio e lo farò sempre un post contro quattro. Mi dispiace per chi legge. Il livello di questo sito lo decide lui. Del resto se è tollerata la sua miseria intellettuale rivendico il pari diritto di esprImermi.

  22. Agg egazione galattica lame otanti 111 giorni fa

    ''Lascio''... l'idioma di ChiNonSa. Molto più rilevante delle sue sfuriate degne di querela, è invece sottolineare come l'unico campionato passabile della Herahoraniese sia stato quello in Serie D, se si dimentica la sconfitta al primo turno della Coppa Italia Dilettanti in casa, contro il Biancovilla bellu agghiacciatu. D come disastro.

  23. Bugia 111 giorni fa

    @Nero, attenzione ad ammirare ( giustamente per me) i tifosi del Catania. Qualcuno qua ti potrebbe dare, graziosamente, della 'pupa', come successo al sottoscritto...

  24. Nero 111 giorni fa

    P.S. ovviamente Maurizio Zamparini è stato il peggior presidente dell'intera gloriosa Storia rosanero di tutti i tempi. I meriti del periodo 2004-2011 e una parte di quelli post 2011 vanno UNICAMENTE ascritti a Foschi, Guidolin, Sabatini, Rossi, Perinetti, Iachini, Sagramola, Baccin (Lascio perché non c'erano più le condizioni per lavorare in autonomia), Porchia, Argento, Ceravolo, Tedino, Lupo, dimentico qualche altro. Tutti, tranne lui che aveva solo i piccioli ossessione di chi di calcio non capisce NULLA, come il troll per antonomasia che sfetecchia in questo sito da quattro anni

  25. Nero 111 giorni fa

    Idioma correttissimo. L'idiota invece è conclamato. Il soggetto che posta ca**te contro i colori rosanero, e oltraggia chi tifa PALERMO. Non legga, non c'è bisogno. Non potrebbe capire. Anche se ne fosse capace, non argomenta, non dibatte, non discute. Viceversa sentenzia, ingiuria, provoca, oltraggia, odia insolentisce, denigra, in una parola sfetecchia. Il TROLL per antonomasia, dall'encefalo azzerato, colui che sta qui solo per disturbare. Inutile ogni sillaba che emette, come lui stesso

  26. Agg egazione galattica lame otanti 112 giorni fa

    'Partners'... l'idioma di ChiNonSa. Il resto è inutile leggerlo. Molto più rilevante: Maurizio Zamparini è stato il miglior Presidente della storia rosanero, con distanza siderale dagli altri.

  27. Nero 112 giorni fa

    Ammiro molto i tifosi del Catania (al confronto di qualche soggetto da avanspettacolo che scrive qui) ai quali non ho mai sentito rimpiangere Pulvirenti (che pur li ha portati ai migliori risultati della loro storia), che tifano sempre e comunque e che hanno dichiarato che tiferanno Catania anche se finiranno la stagione anticipatamente e ripartiranno dalla D. Qualcosa che ha che fare con la Dignità e con il sentire i colori che qui a poche centinaia di km. non esiste, soprattutto a sentire certuni amanti dei piccioli (degli altri però...)

  28. Nero 112 giorni fa

    Il luogo comune di certi sfetecchiatori secondo il quale Palermo pullula (o pullulava) di tifosi delle procure o del Frosinone, (circostanza assolutamente non vera), denigrando comunque i colori rosanero, è la base fondata sulla malafede del loro odio ignorante. Rimane il fatto che la serie D non l'ha scelta nè Mirri, nè i tifosi, nè nessun altro. E rimane il fatto che poche decine (non di tifosi del Palermo, che rimangono comunque centinaia di migliaia)di leoni da tastiera che sfornano etichette odiose, non possono sporcare l'onestà di chi tifa il PALERMO in tutte le categorie.

  29. Nero 112 giorni fa

    ....il quale, anche senza il raffinatissimo epilogo architettato con i suoi partners Tuttolomondo, avrebbe sicuramente fatto sfasciare il Palermo mandandolo in C dove peraltro si trova tutt'ora. Chi trolleggia ossessivamente in questo sito, odiando IL PALERMO e insultando chi ci tifa dovrebbe sapere che comunque è buona abitudine leggere prima le motivazioni delle sentenze e poi commentarle.

  30. Nero 112 giorni fa

    Il presunto accanimento infruttifero (buoni del tesoro??) delle Procure non ha consegnato il calcio a Palermo a una nuova proprietà. Se poi Mirri può competere solo col Dattilo questa è la frustrazione di pochi scellerati che vedono il ricorso agli artifici contabili, documentati perfino dalla Corte di Cassazione, l'unico modo per sopperire alle proprie lacune amministrative. Le responsabilità, (dicasi responsabilità) molto al di là delle sentenze o del parere dell'ex procuratore Grasso sono unicamente da ascriversi al Sig. Zamparini...

  31. Agg egazione galattica lame otanti 112 giorni fa

    Una sentenza fondamentale, che mostra ancora una volta come la US Città di Palermo fosse la società più corretta e cristallina in Serie A di quegli anni. L’accanimento infruttifero delle procure, favoreggiato da un atteggiamento immeritatamente ostile di un tifo tremendamente provinciale, ha di fatto cancellato il calcio a Palermo, consegnandolo a una nuova proprietà che meglio si adatterebbe alla realtà di un Dattilo qualunque. Palermo rivedrà la Serie A al più presto nel Secolo XXII.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *