ANALISI

Pergolizzi, perché l'attacco
senza centravanti?

Pergolizzi, perché l'attacco senza centravanti?



IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM

Twitter SIAMO SU TWITTER

FACEBOOK SIAMO SU FACEBOOK

 

 

Il Giornale di Sicilia pone l'accento sull'occasione sprecata per chiudere il discorso promozione e presentarsi in quel di Torre Annunziata in "infradito".

Il giorno dopo la bruciante sconfitta del Palermo contro il Licata per due reti a zero, il quotidiano sottolinea le scelte di Pergolizzi, ritenute non proprio adeguate.

 

Il Palermo con il suo reparto offensivo "leggero" si è consegnato per quasi un'ora all'avversario per poi tentare la reazione quando ormai era troppo tardi.

Possibile che Sforzini, Ricciardo e Lucca stessero tutti male, si chiede il quotidiano?

 

L'ingresso del giovane centravanti ha dato linfa diversa ai rosanero. Per questa ragione la scelta iniziale del tecnico rosanero è apparsa errata così come la sostituzione tardiva.

In tal senso, sarebbe stato più opportuno cambiare subito durante l'intervallo, conclude il quotidiano di via Lincoln


 

ALTRI ARTICOLI

 

GIRONE I, 25ª GIORNATA: CADONO PALERMO E SAVOIA

 

OCCASIONE SPRECATA

 

2-0 AL PALERMO. L'ANALISI DI MALTESE

 

LICATA-PALERMO, PARLA ROSARIO PERGOLIZZI

 

PALERMO SCONFITTO. L'ANALISI DI MARTINELLI

 

SAVOIA IN SILENZIO STAMPA






13 commenti

  1. chi non salta è zamparini 32 giorni fa

    Trombone sgasato, tu devi solo andare sulla Salaria a sfogarti, questo è il consiglio per te.

  2. Rubini 32 giorni fa

    'Lasci perdere'. 'Si assuma invece'. Scusi, 4 salti, strangozzi alla casareccia, per una cena a lume di candela, ha delle direttive anche per me? Non vorrei fare qualche passo falso. giginiellu giginiè u principale ahahahah

  3. Totuccione 32 giorni fa

    riscussi i ru liri....

  4. Aggregazione galattica lame rotanti 32 giorni fa

    Non seguo certo le direttive dello Zamparini Saltellante e confermo la mia assunzione di esclusiva responsabilità per il fallimento del Palermo calcio. Altro che i Tuttolovideo.

  5. chi non salta è zamparini 33 giorni fa

    No vedovo rotante. Lei si assuma solo la responsabilità di essere troll. Lasci perdere tutto il resto

  6. Aggregazione galattica lame rotanti 33 giorni fa

    Non litigate, non è necessario: mi assumo io stesso la responsabilità del fallimento del Palermo. D come delizia!

  7. Rubini 33 giorni fa

    Peggio di Scimitaz. Peggio!

  8. Francesco 70 33 giorni fa

    Mic,certo che è tutta colpa di Zamparini,se ci troviamo in questa categoria,è tutta colpa di quel truffaldino.....

  9. Mic 33 giorni fa

    Sicuramente i soliti noti diranno che e' tutta colpa di Zamparini....:-)

  10. chi non salta è zamparini 33 giorni fa

    Era la zamparinese che perdeva sapendo di retrocedere. Questa è la differenza. Poi diventò infatti paracadutese, e poi plusvalenzese. Ma i risultati sono noti a tutti tranne che a due. Il friulano fece schiantare in prefallimento il Palermo che poi ad arte fece fallire in mano di altri previo accordo a titolo oneroso. Un imbroglio insomma.

  11. Aggregazione galattica lame rotanti 33 giorni fa

    La Mirriese non ha ragione di preoccuparsi: la promozione in Serie C è ormai pressoché sicura, anche se la squadra perdesse ulteriori partire e giocasse male...

  12. Robert 33 giorni fa

    Risposta semplicissima...pikki è na niegghia!! Per questo campionato sono tranquillo riguardo la promozione, la mia vera paura è che la società possa pensare di riconfermare pergolizzi l'anno prossimo. Diu ni scansa.

  13. salvo 33 giorni fa

    il palermo ieri non è che sia presentato senza centravanti,scusate,ma senza l'uomo giusto li davanti,troppo leggero Silipo contro la difesa licatese,poi il licata ha giocato una signora partita,onore al licata semmai ma questo è ormai un dato di fatto il sig.pergolizzi ha letto male,in ritardo,la partita tutto qua',stringiamo i denti,sta per finire questo girone dantesco chiamato serie d girone i ne usciremo fuori.....alla fine ringrazieremo pure il sig.pergolizzi forza PALERMOOOOO

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *