ATTACCO

Gazzetta - Palermo, senza
bomber è dura

Gazzetta - Palermo, senza bomber è dura



La partenza negativa del Palermo nel campionato di Serie C non ha sorpreso tanto per il solo punto raccolto in tre partite ma per i zero gol segnati. La pochezza in fase offensiva è il primo vero campanello d'allarme in casa rosanero e Fabrizio Vitale, per la Gazzetta dello Sport, rimarca la sensazione che in questa squadra manchi un vero bomber di razza. 

 

“Zero gol dopo tre gare è un triste primato che il Palermo in Serie C può vantare in solitario e nel calcio professionistico soltanto con un’altra squadra, l’Udinese in Serie A" si legge nella rosea e guardando al rendimento delle prime tre dell'anno scorso nel girone C si vede come tutte abbiano avuto almeno un giocatore sopra i dieci gol: la Reggina è stata trascinata in Serie B dai 13 gol di Corazza e dai 12 di Denis, il Bari si è aggrappato ai 20 gol di Antenucci e ai 10 di Simeri mentre il Monopoli ha vissuto l'exploit di Fella autore di 17 marcature. 

 

Il Palermo in fase realizzativa dovrà quindi affidarsi ai giovanissimi Lucca e Rauti e sperare in un'eccellente stagione del più esperto Saraniti. Se si guarda all'organico offensivo dei rosa i giocatori più prolifici sono Kanoute, Floriano e Valente che nella scorsa stagione hanno segnato 6 reti senza mai andare in doppia cifra. La regola non scritta afferma che per vincere i campionati servono gli attaccanti forti, toccherà quindi al reparto offensivo rosanero smentire le critiche e trascinare il Palermo il più in alto possibile. 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *