GIORNALE DI SICILIA

Palermo, Floriano contro il
deja-vu di Bari

Palermo, Floriano contro il deja-vu di Bari



Arrivato solamente durante il calciomercato invernale, Roberto Floriano è stato fondamentale per il girone di ritorno del Palermo.

 

Sei reti messi a segno dal giocatore prima dello stop del campionato, tre delle quali realizzate nell’ultima gara giocata contro il Nola in casa. Un bottino niente male che lo ha reso una pedina importante nello scacchiere di Pergolizzi.

 

Una situazione molto simile vissuta al Bari, quando è stato il protagonista della risalita tra i professionisti della squadra biancorossa. La Serie C con i galletti, tuttavia, non gli ha portato fortuna: il cambio di tecnico e modulo lo hanno visto perlopiù in panchina.

 

Alla luce degli ultimi sviluppi in casa Palermo, con Rosario Pergolizzi che ha lasciato la panchina rosanero, il centravanti vorrebbe evitare il «deja-vu di Bari».

 

Il centravanti, come sottolinea l’edizione odierna del Giornale di Sicilia, vuole essere protagonista rosanero anche in Serie C; d’altronde è lui il punto fermo dell’attacco del Palermo e proprio per questo le possibilità di ripetere la stagione in Lega Pro al Bari sono davvero basse. Il giocatore dunque si augura di trovare un allenatore che lo possa schierare nel ruolo dove da il meglio di sé: esterno sinistro nel tridente d’attacco.


ALTRI ARTICOLI

 

PALERMO - DI PIAZZA, SCOPPIA LA PACE?

 

ZAMPARINI, MIRRI E IL PALERMO. BALZARETTI ESCLUSIVO A FP.IT

 

DI PIAZZA, C'È GIÀ STATO UN TRASFERIMENTO DI QUOTE

 

«FINALE DI ROMA EMOZIONE PER SEMPRE». BALZARETTI A FP.IT

 

MOBILITÀ TRA REGIONI E STOP ALLA QUARANTENA. LA NUOVA ORDINANZA






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *