APPUNTI SPARSI

«L'identità è questa»: bene che
vada, siamo rovinati

«L'identità è questa»: bene che vada, siamo rovinati



Se l'identità del Palermo è questa, come ha dichiarato con apprezzabile onestà intellettuale Giacomo Filippi dopo lo scialbo 0-0 contro la Vibonese, bene che vada siamo rovinati.

Non tanto per le ultime due settimane di campionato, ché basta davvero il minimo sforzo per ottenere il massimo risultato, partecipare ai play-off, quanto piuttosto in ottica futura, visto e considerato che, banalmente, il futuro è già qui.

 

Filippi dice “siamo questi”: incide un solco profondo al volto, per la verità già noto ai più, di una squadra che ci prova, ma proprio non riesce a non assomigliare a se stessa.

Molle, arrendevole, brutta nel gioco e nelle intenzioni, incapace di superare anche il più basso degli ostacoli nella sua corsa claudicante dentro una stagione letteralmente disgraziata, in cui cioè la sorte è stata e continua ad essere costantemente avversa.

 

Ci si pone così di fronte a un quesito che è anche un timore: se “siamo questi”, come si potrà rivoluzionare in una finestra di calciomercato un organico che oggi può ambire appena ad un piazzamento play-off?

Lecito, forse necessario, guardare già adesso in avanti: perché l'oggi è irrimediabilmente compromesso, e la sola flebile fiammella di una partecipazione agli spareggi non basta.

 

Restano quattro battaglie, a partire da quella di domani, al Renzo Barbera contro il Foggia: l'obiettivo, superfluo ribadirlo, è concludere la stagione regolare senza ulteriori traumi. E poi – nel calcio mai dire mai – giocarsela al meglio delle proprie possibilità.


NEWS DI GIORNATA

 

FOTO - FOGGIA, I CONVOCATI DI CAU PER IL PALERMO

 

FOGGIA, CAU: «DOBBIAMO DARE IL MASSIMO, GUAI A SOTTOVALUTARE IL PALERMO»

 

BIFFI: «PENSO CHE NELLO SPOGLIATOIO DEL PALERMO QUALCOSA NON FUNZIONI»

 

C'ERA UNA VOLTA IL RENZO BARBERA

 

PALAZZI E SOMMA OUT. MARONG VERSO LA CONFERMA

 

PALERMO ALLA RICERCA DEL GOL PERDUTO. FILIPPI TENDE LA MANO A SARANITI

 





7 commenti

  1. Pappagone 25 giorni fa

    Stadio vuoto visto che il tuo presidente è inibito per 5 anni perché non lo richiami? Ahahahahah

  2. Bugia 25 giorni fa

    .. nel senso, il calcio non è matematica. Di errori, evidentemente, ne sono stati commessi. Ma, tecnico e rosa erano, sulla carta, buoni.

  3. Bugia 25 giorni fa

    @ Blackmamba Luperini era uno che rispondeva a quel profilo mi pare, no? Sappiamo come è andata.

  4. stadio vuoto 25 giorni fa

    Blackmamba, considerando che il tuo presidente secondo te sta perdendo economicamente nel Palermo calcio invitalo a cedere subito.

  5. Paragone 25 giorni fa

    A Bari hanno fatto di peggio, è vero, ma è altrettanto vero che allenatore e DS sono stati licenziati. Mirri sarebbe incolpevole, ma quanto a spirito decisionale, mi sembra carente. Ha liquidato l'allenatore sostituendolo col suo secondo senza però liquidare il DS Castagnini la cui presenza, peraltro, ha la stessa consistenza di un ectoplasma. Ok, Mirri non ha colpe. I soldi sono suoi, può farne anche strame ... Ma meno colpe di lui hanno i tifosi che, proprio, non si sono divertiti. Quanto alla squadra, come il d*o Atum, sembra autogenerata ... Castagnini? Sagramola? Mirri? O, forse, Nessuno?

  6. Blackmamba 26 giorni fa

    Diciamo che per la prossima stagione la metà della rosa deve andarsene a giocare tra i dilettanti e rifare di nuovo la squadra con almeno 6/7 elementi. Se vuoi la certezza di vincere la lega pro devi avere formato una squadra da metà classifica di B. Aspettiamo il ricco e scemo imprenditore che sarà disposto a buttare una ventina di milioni per una stagione, a costo di non pagare i suoi dipendenti e fallire con la sua azienda.... perchè noi siamo il Palermo.

  7. Blackmamba 26 giorni fa

    Non sono arteriosclerotico che ripete sempre le stesse cose da un anno. Fin da agosto con la squadra che si andava formando quasi tutti avevano capito io per primo che la squadra era scadente. Gli errori di Sagramola e Castagnini sono palesi e spero ne traggano le conseguenze. L'UNICO INCOLPEVOLE è Mirri (che i soliti stupidi accusano) che ci ha rimesso soldi e faccia. Si facciano avanti le decine di imprenditori che vogliono rilevare il Palermo.... per questa stagione è andata, la prossima avremo arabi, americani, cinesi, che ci porteranno in champions....perchè noi siamo il Palermo....

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *