PALERMO FEMMINILE

Palermo Femminile-Chievo,
Licciardi: «Dobbiamo crederci»

Palermo Femminile-Chievo, Licciardi: «Dobbiamo crederci»



Il Palermo Femminile, dopo avere incassato tre sconfitte consecutive nelle prime tre uscite, cerca i primi punti nell'impegno casalingo contro il Chievo Verona (ore 15, "Pasqualino Stadium" di Carini e in onda su Eleven Sports). La squadra veneta è però esperta e temibile, avendo collezionato 7 punti nelle prime tre gare. Il Palermo è quindi chiamato ad una sfida difficilissima e non potrà mollare un centimetro contro una squadra che non ha ancora incassato una rete. Il coach Antonella Licciardi ha presentato in esclusiva ai nostri microfoni il match contro le gialloblù:

 

 

"Entreremo in campo per giocarci la nostra partita, pur sapendo del valore del nostro avversario. Rispetto alle settimane scorse, la squadra sta crescendo tantissimo sotto il piano dell'intensità e della determinazione. Veniamo da una sconfitta molto pesante, un 5-0 contro il Tavagnacco, ma abbiamo tenuto bene per tutto il primo tempo. Tuttavia, il Tavagnacco ha dimostrato di esserci superiore e nel secondo tempo abbiamo concesso diverse palle di gioco a centrocampo, che hanno messo in difficoltà la nostra linea difensiva. Stiamo pagando il cambio di intensità in questa categoria, ma consideriamo di avere tante ragazze esordienti. Sicuramente ci dispiace subire passivi così pesanti e, certamente, guardando alle reti subite alla fine, queste sono frutto di errori dovuti alla stanchezza individuale come al poco equilibrio tattico del finale di gara. Abbiamo parlato tanto nella giornata di lunedì, analizzando quello che abbiamo fatto: la squadra sta iniziando a rendersi conto della difficoltà del campionato, dato che alcune ragazze non potevano certo immaginarsi una stagione tanto impegnativa".

 

 

LA SFIDA CONTRO IL CHIEVO DI BONI

"Sicuramente dovremo migliorare nella gestione delle fasi di gara e stiamo lavorando in tal senso, per stare più compatte nella fase difensiva e di non possesso. Indubbiamente, la squadra risente ancora delle assenze di pedine importanti, ma dobbiamo provare a giocarci le nostre carte e vedere a che punto siamo in vista delle prossime partite. Il Chievo è una squadra solida, che ha vinto due volte 1-0 e pareggiato nel derby e che ha calciatrici di grande esperienza, tra cui su tutte Valentina Boni. Elementi di questa caratura possono farti la differenza da un momento all'altro e noi dovremo sapere arginarle. Speriamo di giocare davanti al nostro pubblico una bella partita".





Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *