Palermo, Faggiano: "Proveremo a prendere Balotelli fino alla fine del mercato"




Il direttore sportivo del Palermo, Daniele Faggiano, torna a parlare del mercato dei rosanero, in particolare della situazione che gira attorno a Mario Balotelli. Intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss, Faggiano garantisce che i rosanero tenteranno di prenderlo fino alla fine del mercato. "Non è un’operazione semplice, la situazione è un po’ particolare perché Mario ha un ingaggio elevato. Ci proviamo, ci proveremo fino alla fine. Non molliamo la presa, anche se ci siamo riservati anche altre piste. Far leva sulle origini siciliane di Balotelli? Questa è un’arma a doppio taglio, stiamo parlando di professionismo e non di altro. Credo che un giocatore deve analizzare con il proprio procuratore la migliore destinazione per tornare a grandi livelli". Il ds ex Trapani monitora anche la situazione del mercato nel caso in cui il colpo Balotelli non andasse in porto: "Un altro attaccante cercheremo di prenderlo. Wilfred Bony del Manchester City è in uscita? No, non è un nostro obiettivo. Possibilità di prenderne un portiere più esperto? Vedremo nelle ultime ore di mercato che succederà, intanto tutti quelli che abbiamo a disposizione (Posavec, Fulignati e Marson, ndr) sono tutti e tre più grandi di Sono più grandi di Donnarumma". Faggiano torna sulla partita pareggiata a San Siro contro l'Inter: "La soddisfazione c’è. Anche per come è stato conquistato il punto. Si poteva fare qualcosa in più ma anche qualcosa in meno. Ce lo prendiamo il punto perché fa morale e classifica". Per la prossima partita contro il Napoli la società di viale del Fante ha deciso di destinare l'intero incasso alle popolazioni terremotate: "L'ho saputo dopo. E’ una scelta del presidente, quando l’ho saputo ho avuto la pelle d’oca e sono stato orgoglioso del mio presidente quando me lo ha detto il mio addetto stampa".






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *