Palermo, Faggiano: "La squadra mi è piaciuta, siamo stati sfortunati"




Daniele Faggiano, direttore sportivo del Palermo, ha parlato in conferenza stampa del tecnico Roberto De Zerbi, il quale ha un compito non facile: quella di far rendere bene una squadra rifondata in poco tempo. "Posso dire che la squadra mi è piaciuta, nel primo tempo abbiamo affrontato bene il Napoli. Poi la sfortuna e le qualità degli altri non ci hanno aiutati. Il coraggio che chiede De Zerbi? Si tratta di prendere l’iniziativa, di azzardare una giocata in più, un passaggio difficile in più. Però ci vuole anche fiducia e parlare sempre di cosa manca non aiuta chi è in rosa. I problemi ci sono, ma ce li hanno tutti. Con l’Inter non abbiamo demeritato, pur non facendo molti tiri in porta. Però dobbiamo lottare coi giocatori che abbiamo, per me ce la possiamo giocare con tutti. Possiamo migliorare, anche la Juve può migliorare - ha spiegato Daniele Faggiano -.  Non entro in merito alle questioni tecniche e tattiche. Bruno Henrique giocherà quando sarà integrato e starà bene. Bruciarlo è facile, mi dispiace solo che non sia entrato quel tiro in quell’azione in cui è andato vicino al gol facendo anche un bel taglio, anche se magari non avremmo comunque fatto punti. Sono passate tre giornate, non ha senso guardare la classifica, altrimenti vedi solo nero. Vale in tutti i lavori. Io sono positivo e cerco di lavorare anche in prospettiva, se arriviamo a gennaio in un certo modo o in un altro cambia anche il nostro lavoro". Il rapporto con Zamparini: "Io sono uno che vorrebbe sempre aver fatto di più e anche il presidente mi stimola in questo senso. Alcuni giocatori non sono stati venduti perché svendere non è giusto. Uno come Gonzalez chi lo vuole lo deve pagare. Se una squadra mi propone uno scambio con Gonzalez e mi rifila un giocatore che per loro è un problema mentre per me Gonzalez è una risorsa allora non va bene. Io sono uno che vuole migliorare ogni giorno. Se non sono qui è perché sono fuori a vedere partite e migliorarmi, voglio fare sempre meglio per il Palermo".






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *