Palermo, Faggiano: "Escludo di prendere uno svincolato"




Il direttore sportivo del Palermo, Daniele Faggiano, è intervenuto oggi in conferenza stampa spiegando le ragioni per cui si è trovato a rispondere alle domande dei giornalisti: "Ho voluto incontrare i giornalisti per fungere da scudo a protezione della squadra. Nei momenti poco positivi è giusto che il direttore sportivo ci metta la faccia. " La situazione che preoccupa più i tifosi è il fatto di non avere in rosa un attaccante pronto per la Serie A: "Io escludo il fatto di prendere uno svincolato, perché la linea societaria è questa. Però sto sempre attento a quello che offre il mercato perché le cose possono cambiare e devo essere pronto – ha spiegato Faggiano -. Abbiamo comunque fuori Trajkovski e Quaison che possono darci una mano importante. I nomi ci sono, li monitoriamo, alcuni non sono nemmeno usciti sul mercato. Per l'attaccante abbiamo provato fino alla fine, forse troppo tardi rispetto a come dovevamo muoverci. Oggi siamo questi e siamo contenti. Ovviamente non abbiamo fatto tanti gol e la gente, come i giornalisti, non sono contenti. Però i ragazzi che abbiamo sono forti e dobbiamo dargli fiducia. Da quando sono arrivato non ho mai sentito fiducia. Fino a gennaio l’apertura del mercato non esiste, ci sono solo gli svincolati, dei punti interrogativi. Io spero che cresca Nestorovski. Questo è il mio pensiero che porterò avanti fino a gennaio. Spero che Nestorovski o un altro facciano i gol che ci servono per fare punti. Se li fa tutti Rispoli sono contento uguale. Oggi siamo tutti qui a parlare perché dobbiamo lavorare col nuovo allenatore. E’ successo tutto in fretta, una situazione che non ci aspettavamo. Abbiamo un gioco diverso da quello del precedente allenatore, c’è un piccolo deficit da colmare su questo e non è stato semplice coi giocatori via con le nazionali. Non è per giustificare, ma il Napoli è una squadra che se non arriva prima arriva seconda. La colpa non è dei giocatori, ce la prendiamo tutti, ma sono passate solo tre partite".   






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *