EDITORIALE

Tre quarti per fare una lira

Tre quarti per fare una lira



Articolo a firma di Peppe Musso

inizio di settimana amaro, forse più del dovuto, per il tifoso del Palermo

Un’amarezza che, almeno per chi scrive, supera di gran lunga quella provata nel pareggio di Messina o nella sconfitta di Taranto, perché il Palermo ieri ha dimostrato di esserci, di essere una squadra vera, a cui però manca quel qualcosa in più per spiccare definitivamente il volo.

Perché diciamolo chiaramente: ieri il Palermo ha, per larghi tratti, ridotto ai minimi termini il Catanzaro, Catanzaro che è indicato da tutti, addetti ai lavori e non, come la regina indiscussa del mercato e squadra da battere del girone C. Eppure i rosanero hanno creato molte più occasioni, ne hanno concesso pochissime (soprattutto dall’ingresso di Giron), e hanno dato impressione di poter vincere la partita in qualsiasi momento.

Ma questo non è accaduto, un po’ per sfortuna e un po’, anzi più di un po’, per mancanza di cinismo e forza mentale. Brunori è incappato nella giornata più storta possibile, e proprio perché la fortuna è cieca ma la sfiga ci vede benissimo tutto ciò è accaduto dopo le parole di Filippi che lo definiva “miglior attaccante della categoria”; Fella ha segnato ma gli è stato ann/

    /lato; Dall’Oglio e Soleri non hanno avuto la giusta cattiveria per schiaffare il pallone in rete. Insomma, una serie di circostanze che consegnano alla classifica un punto sicuramente non da buttare, ma che fa veramente rabbia, perché potevano essere tre, e poteva essere un chiaro messaggio al campionato, per dire “guardate che noi ci siamo”.

    Invece  no, per adesso il messaggio lo ha lanciato solo il Bari, che è andato a vincere a Catania al 93’ (solita storia della fortuna cieca e della sfiga con 11/10), dunque non ci resta che aspettare altri sette lunghi giorni per presentarci a Monterosi e dimostrare, finalmente, che il Palermo può recitare un ruolo da protagonista per tutto il campionato, e che non gli mancano affatto i famosi “tre quarti per fare una lira”.





26 commenti

  1. Agg egazione galattica lame otanti 19 ore fa

    Semplicemente pi otecnico il Di etto e del Museo delle Ingiu ie ChiNonSa: ‘‘Confe mo tutto. Sei il minist o della Cultu a dell’insulto. Il museo vivente dell’inciviltà, l’ingiu ia inca nata. La tua stessa esistenza è un insulto. Non hai bisogno di sc ive e pe insulta e.?

  2. Chi non salta è Zamparini 13 giorni fa

    Confermo tutto. Sei il ministro della Cultura dell’insulto. Il museo vivente dell’inciviltà, l’ingiuria incarnata. La tua stessa esistenza è un insulto. Non hai bisogno di scrivere per insultare.

  3. Agg egazione galattica lame otanti 14 giorni fa

    Compatto è il nuovo oggetto esposto al Museo delle Ingiu ie del Di etto e ChiNonSa: ‘’L'unica cosa di piccole dimensioni è il tuo ce vello teppista pappagallo Maest o di copia e incolla‘‘

  4. chi non salta è zamparini 17 giorni fa

    L'unica cosa di piccole dimensioni è il tuo cervello teppista pappagallo Maestro di copia e incolla

  5. Aggregazione galattica lame rotanti 18 giorni fa

    Qui, eccezionalmente, un gioiello di piccole dimensioni al Museo delle Ingiurie di ChiNonSa: ''Il soggetto troll aggregazione mente consapevolmente perché è altamente scorretto, come sempre''

  6. chi non salta è zamparini 19 giorni fa

    I tifosi del calcio giocato che frequentano lo stadio dal 2019 fino a domenica scorsa sono al 99% gli stessi che frequentavano lo stadio ai tempi di zamparini, dal 2004 al 2019. Tranne lui ovviamente (il troll) che non sa nulla di calcio giocato, che non è tifoso del Palermo e che è solo un tifoso ad personam del peggior manager calcistico che mai abbia messo il becco nella storia di una squadra di calcio professionistica (Venezia e Palermo). Il soggetto troll aggregazione mente consapevolmente perché è altamente scorretto, come sempre

  7. Aggregazione galattica lame rotanti 20 giorni fa

    Stupisce l'attenzione ai comportamenti della dirigenza: l'uno tifoso in gradinata sotto la pioggia, l'altro urlatore al Processo di Biscardi. I tifosi dell'US Città di Palermo invece si occupavano del calcio giuocato, che com'è noto è terminato con l'inizio della gestione herahoriana. #aquileprima

  8. Bugia 23 giorni fa

    Ma se Schifani è ritornato all'ovile, dopo una temporanea ribellione, ed oggi è consigliere di belluscone, Lei @saLamelecchi, non potrebbe diventare consigliere del zampa ? Lo vedo tagliato per il ruolo.

  9. Bugia 23 giorni fa

    Foschi, Guidolin, Sabatini, Perinetti, Rossi, Iachini, vero. Ma non dimentichiamoci di Fabrizio Miccoli.

  10. Bugia 23 giorni fa

    Certo, certo...infatti lo stadio è stato intitolato a Renzo Barbera per caso.. Questione di stile. Ve lo immaginate Barbera da Biscardi a sbraitare?

  11. Aggregazione galattica lame rotanti 23 giorni fa

    Ovviamente Maurizio Zamparini declassa ogni altro presidente del passato, e molto probabilmente anche del futuro. Persino il periodo del declino, dal 2011 in poi, è stato infinitamente migliore di tutte le altre gestioni, come sempre con distanza siderale da esse. #aquileprima

  12. chi non salta è zamparini 23 giorni fa

    In definitiva, il VERO presidente dei VERI tifosi del Palermo non può che essere stato Renzo Barbera. La cui memoria collettiva si è sostanziata, giustamente, nella intitolazione a suo nome del glorioso stadio LaFavorita. Roba che non può essere capita da certi odierni ammiratori di squali e pescecani di varia estrazione

  13. chi non salta è zamparini 23 giorni fa

    @Bugia. Non c'è alcun dubbio. MZ é solo é un parvenu. Mettere soldi è un merito. Lo è ancor di più se c'è una visione su come far crescere una società. Il Palermo 2004-2011 è stato statisticamente il miglior Palermo di sempre (dato fattuale) grazie soprattutto a Foschi, Guidolin, Sabatini, Perinetti, Rossi, Iachini. Ottimi addetti ai lavori. Il vero MZ si è visto quando a caccia di plusvalenze, per le perdite di bilancio che SOLO LUI aveva provocato (allenatori cacciati) ha fatto tutto da solo con una banda di slavi, scaraventando il Palermo in D e specializzandosi in artifici contabili

  14. Bugia 23 giorni fa

    Per i veri tifosi il migliore è stato Renzo Barbera. Con distanza, morale, siderale da Zamparini. E con ottimi risultati sportivi... due finali di Coppa. Mirri è come lui un vero tifoso che ama Palermo, con distanza siderale dal friulano che ha sempre avuto la puzza sotto il naso in questo senso. Mirri è il primo presidente che sta regalando un centro sportivo a questa città. Disprezzare tutto ciò equivale a disprezzare se stessi come tifosi e cittadini palermitani. Ma, del resto, uno che sta in ginocchio...cosa può fare se non disprezzarsi...

  15. chi non salta è zamparini 23 giorni fa

    #decoccio

  16. Aggregazione galattica lame rotanti 24 giorni fa

    È molto importante ricordare quanto Maurizio Zamparini sia stato il miglior Presidente della storia rosanero,con distanza siderale dagli altri. #SecoloXXII

  17. chi non salta è zamparini 24 giorni fa

    Ma se MZ era il Mago Silvan dei bilanci!Le ottimizzazioni di bilancio erano così ben fatte che neanche la Giustizia ordinaria ha potuto vederci chiaro. Pensi, il soggetto Aggreganulla, che perfino la Cassazione si è contraddetta.Una sez. parlava di 'artifici contabili'. Un'altra diceva altro. Ma a parte questo (e molto altro) il non considerare la serie C (con i colori della squadra della tua città) come il calcio che vi piace (anche se non capite nulla di calcio) non vi autorizza a denigrare Mirri, a farlo passare per un usurpatore e a insolentire la squadra e i suoi tifosi ogni giorno.

  18. Aggregazione galattica lame rotanti 24 giorni fa

    La Serie C è un lontanissimo surrogato del calcio, uno scempio, come correttamente lo definisce il Poeta. Quello vero, ad alto livello, è per definizione in un baratro finanziario costante. Maurizio Zamparini è stato a dispetto di ciò tra i più limpidi presidenti della Serie A. Le maggiori società calcistiche a livello internazionale non sono economicamente sostenibili, se non con giochi di prestigio nei bilanci, ma almeno producono calcio vero. Dunque è necessario cambiare le regole, e far tornare Maurizio Zamparini a Palermo.

  19. Cartoline da Ballclose 24 giorni fa

    Come, sì ? Ma mi faccia il piacere @Signor Aristarco Battistini, qui per fortuna non stiamo a Pallavicino! Lo sa quanto vuole Di Piazza, caro il mio ragionier Aristarco, 11,9 milioni di milioni! Lei se ne intende di rateizzazioni, ragioniere? Dia una mano allora, faccia i conti, si muova, faccia qualcosa #GIGI+Idk.nopatentauto/capu.bussola

  20. chi non salta è zamparini 24 giorni fa

    Questo sito ormai è infestato da Aggreganulla e Rubini che sono i veri moderatori del sito. Provocazione, menzogne e onestà zero. Che poi tutti quelli che non sono d'accordo con loro tifavano Frosinone, Verona, Procura è veramente il trionfo della malafede. Se la prendano con loro se li trovano. La maggior parte dei tifosi che cercano di dire la loro in questo sito, sono tifosi che hanno sempre sostenuto i colori rosanero con qualsiasi presidente, il che non vuol dire condividere come gestiscono le società. Anche a me sarebbe piaciuto rimanere in B senza MZ. Conta tifare. Loro tifano contro.

  21. Bugia 24 giorni fa

    ...infatti, dovevamo baciare la terra che calpestava...stare zitti e buoni! Ma siamo fuori di testa, diversi da loro...

  22. Aristarco Battistini 24 giorni fa

    @Cartoline Da Ballclose Si ma che vuoi dire? Che dovevamo tifare per il crimine? Oppure dobbiamo rimproverare Mirri che non fa fallire le sue aziende per fare la squadra di vertice? Chi c'era al bando in serie D oltre Mirri? Commento delirante e incomprensibile. #statidiordinariasclerosi

  23. Cartoline da Ballclose 24 giorni fa

    Ci risiamo. VOI 'baciate terra che ci sia stato un fesso che ci ha messo soldi veri e non chiacchiere'. Preferivo le (grandi) chiacchiere a questo scempio, a questa ASSENZA, a questo fantasma, fuori fuoco. VOI, avete tifato Procura e Frosinone (golle golle!!)! VOI avete tifato SERIE D, per una SOCIETA' senza debiti. Ma anche i soldi di DI PIAZZA (ora VOSTRO debito, in ogni caso MORALE) erano soldi veri, ed è con ( grazie a ) questi che state ancora giocando.'Picciula ri l'avutri'.

  24. Aggregazione galattica lame rotanti 25 giorni fa

    L'unica possibilità di far ritornare il calcio a Palermo sarebbe un rinnovato impegno di Maurizio Zamparini, il miglior Presidente della storia rosanero.

  25. Blackmamba 25 giorni fa

    Per mia fortuna leggo poco i social. Infatti mi risulta INSOPPORTABILE leggere rimpianti verso zamparini, e frasi di dileggio verso Mirri, con frasi tipo ''Mirri vendi e vattene'' o ''Ti vo fari i picciuli''. Tifoseria IGNORANTE, PRESUNTUOSA, E OTTUSA. Vendere a chi? Preferite arabi, americani, o cinesi? Baciate terra che ci sia stato un FESSO che ci ha messo soldi veri e non chiacchiere , se no stavate ancora a fare GNE GNE e seguire il Palermo nell'interregionale. RICCONI fatevi avanti, qui vogliono divertirsi e dettare pure le regole... incredibile.

  26. Blackmamba 25 giorni fa

    La mia impressione è che il Palermo sia una buona squadra ma che fatichi molto in fase realizzativa. Io ricordo più rigori che gol su azione e non è poco. Gli errori di mercato della passata stagione ancora si vedono e Il Palermo non ha certo un organico che ti porta a pensare che potrà vincere il campionato e fare faville. Ogni partita è una mezza sofferenza e delusione, e mi pare che ci siano giocatori nei ruoli sbagliati. Ma SILIPO che caz....lo abbiamo preso a fare? Due anni senza giocare se non minuti, l'unico talento che abbiamo sta in panchina. Boscaglia e Filippi due INCAPACI.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *