SENTENZA TFN

Palermo, è scontro con la
Lega B: al via la class action

Palermo, è scontro con la Lega B: al via la class action

Dopo la decisione della Lega B di non rinviare i play-off ed eliminare i play-out, i tifosi del Palermo insorgono per manifestare il proprio malcontento per la retrocessione in Serie C dei rosa senza poter ricorrere al secondo grado di giudizio. 

 

Come riporta LiveSicilia, un pool di avvocati composto da Giovanni Di Trapani, Alessandro Palmigiano e Ninni Terminelli ha infatti deciso di avviare una class action a tutela della società rosanero, con la richiesta di adesione che verrà inviata a migliaia di tifosi non soltanto del Palermo ma appassionati di calcio e sport in generale. L'idea è quella di creare un'azione collettiva contro la decisione della Lega B, ritenuta dagli stessi avvocati scandalosa. Il comitato comunicherà nei prossimi giorni i dettagli per poter aderire all'iniziativa; sarà necessario presentare un requisito di tifoso come abbonamento o tessera del tifoso e un versamento di 5 euro per la copertura delle spese legali ultili per il ricorso. 






1 commento

  1. Antonio 8 giorni fa

    Quindi rimangono esclusi i tifosi emigrati che non hanno abbonamento o tessera del tifoso.....

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *