REPUBBLICA

Stadio, una norma vieta la
sponsorizzazione del Comune

Stadio, una norma vieta la sponsorizzazione del Comune



L'accordo raggiunto fra l'amministrazione comunale e il Palermo per la concessione dello stadio Renzo Barbera rischia di saltare.

A giochi ormai praticamente fatti arriva quello che si può definire un vero colpo di scena che, molto probabilmente, dovrà far tornare sul tavolo delle trattative le due parti per risolvere il nodo legato al canone della struttura di viale del Fante. 

 

Come si legge su Repubblica Palermo, il ritorno dello sponsor del Comune sulle maglie rosanero in cambio di una compensazione economica nei confronti del club rosa non è possibile. «Dal 2011 - si legge -  le pubbliche amministrazioni non possono più concedere sponsorizzazioni. Lo prevede la legge 122/ 2010 che, per ridurre i costi degli apparati politici e amministrativi, vieta agli enti pubblici di sponsorizzare sé stessi».

 

Sembra destinata a saltare quindi l'ipotesi sponsorizzazione, già varata nel 1987 dal sindaco Orlando per risollevare il Palermo rinato dal fallimento e che sarebbe dovuta essere approvata nel consiglio comunale di oggi. Adesso i rosa dovranno trovare insieme all'amministrazione comunale una nuova soluzione per poter inserire il Renzo Barbera nella documentazione da presentare alla Lega Pro entro il 29 luglio. 







16 commenti

  1. Bugia 24 giorni fa

    ...un cervello di dimensioni limitate solitamente produce commenti limitati. Certa gente non arriva, o non vuole, capire che una società di calcio non è una azienda qualsiasi. Infatti giustificano i padri padroni che fanno e disfanno..li compatisco. Eppure, proprio perché non è azienda qualsiasi, a Bari lo Stadio è concesso gratuitamente.

  2. stadio 24 giorni fa

    Ottimo

  3. stadio 24 giorni fa

    Meno male

  4. chi non salta è zamparini 25 giorni fa

    La trasfigurazione del nick del soggetto AGLR operata dall'utente Angelo mi è molto gradita. La trovo adeguata alla trasfigurazione che il soggetto medesimo opera nei confronti della realtà e delle verità, a danno degli altri utenti costretti a leggere le sue odiose invettive.

  5. Tony 25 giorni fa

    Aggregazione dei Nick dell'amico di giginiello fa i complimenti sempre a Rubini e a totuccione che chiama a comando chissà perché

  6. Rosanero 78 25 giorni fa

    Speriamo bene ,che tutto si risolva con il buonsenso da parte di tutti,una cosa è certa il palermo non può giocare lontano dal suo stadio,sarebbe una vergogna se accadesse,comunque sia in extremis si potrebbe fare una raccolta fondi tra tutti noi tifosi , aiutando di fatto la società ,una sorta di crowdfunding magari coinvolgendo tramite Di Piazza i nostri connazionali negli stati uniti,bisogna scongiurare che il palermo venga nuovamente umiliato , cmq in tutto questo non vedo nessuna reazione ,positiva e costruttiva ci mancherebbe da parte del tifo organizzato, boh

  7. Angelo 25 giorni fa

    Aggrecazzone è talmente stupido da non capire neanche che Totuccione si rivolge proprio a lui.

  8. Robert Noto 25 giorni fa

    A questa mediocre classe politica rispondiamo con la nostra spina dorsale. Mirri dai retta a me: MARSALA FOREVER

  9. Paolo 25 giorni fa

    Aggrega-Ignoranti, sai quante attività sociali e pseudo culturali finanziano Comune e Regione? Il problema, semmai, era un altro: lo stratagemma pensato dai (pseudo)politici del Comune era una furbata per fare pagare lo stesso i 341.000 euro, anche molto di più, se si calcola tutto. Ovvero: pubblicità (sponsorizzazione, ah ah!) gratuita (quanto vale in denaro?); mancati introiti da altri sponsor esclusi dalla presenza del Comune sulle maglie; attività sociali che costano anch'esse. Più, quanti biglietti gratis si sarebbero fot.t.uti, per loro e per gli amici, con la scusa dello sponsoring?

  10. Tifoso 25 giorni fa

    Ennesimo consiglio al presidente Mirri. Consegni le chiavi dello stadio ai giocherelloni consiglieri comunali per le loro partitelle tra scapoli e ammogliati. In questo momento lo stadio non serve troppo grande e oneroso andiamo a giocare dove ci accoglierebbero a braccia aperte, Marsala o Carini che sia. Non sia ostaggio di coloro i quali hanno messo in ginocchio la nostra bella e unica città.

  11. Yes 25 giorni fa

    Si ok, aggregazione. Sai che?.. siccome c è la crisi e 340 mila euro sono tanti e mirri tiene famiglia come tutti, il Barbera lo lasciamo perdere. Ricordo con piacere i tempi di trapani e le scampagnate a erice post partita. Sta tornata facciamo partita a marsala e cena allo stagnone, sempre covid permettendo. Per me non c è problema.

  12. chi non salta è zamparini 25 giorni fa

    Per una volta mi associo a tal totuccione. L'accostamento tra prezzo infimo e falso conio del soggetto Aggregazione Orgiastica di Locuzioni Insultanti è d'obbligo. Tale soggetto non perde occasione per spargere disprezzo sulla squadra della città di Palermo, adducendo le argomentazioni più odiose e al contempo più sballate, come nel caso in queestione. Tale soggetto, infatti, è noto per la sua malafede, dimentico di tutte le magagne (anche nei rapporti col Comune) ordite dal suo padrone zamparini. Adulazione servile oltre l'immaginabile. Compassione.

  13. Aggregazione galattica lame rotanti 25 giorni fa

    Esatto, @Totuccione, magnifico come sempre... davvero 'i ru liri'!

  14. Isatacuracaticachi 25 giorni fa

    È ufficiale @aggregazione ecc ecc il tuo QI è pari a 0...

  15. Totuccione 25 giorni fa

    riscussi i ru liri...

  16. Aggregazione galattica lame rotanti 25 giorni fa

    In effetti la sponsorizzazione avrebbe di fatto costituito un finanziamento dell'attività del FC ex SSD. Per la comunità cittadina questa è un'ottima notizia, soprattutto in tempi di gravi difficoltà economiche dovute alla crisi da Covid-19.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *