CONVENZIONE

Stadio, ancora slittamenti:
niente relazione dell'assessore

Stadio, ancora slittamenti: niente relazione dell'assessore



Una vicenda senza fine: così si può definire la questione riguardante la concessione dello stadio Renzo Barbera al Palermo F.C che rischia di complicarsi e slittare ulteriormente. 

Per la riunione di questa mattina fra la società e i capigruppo e il Consiglio comunale di oggi pomeriggio che prevede nell'ordine del giorno anche il tema della concessione della struttura di viale del Fante alla società rosanero si dovrà infatti tenere conto delle dimissioni, arrivate nella giornata di ieri, dell'Assessore comunale al Bilancio e al Patrimonio Roberto D'Agostino

 

Le dimissioni sono arrivate in seguito alle forti dichiarazioni del sindaco Leoluca Orlando in merito all'emergenza del cimitero dei Rotoli, nel quale 500 bare risultano ancora in attesa di sepoltura. D'Agostino era anche in prima linea per la vicenda della concessione del Barbera e, come scrive il Giornale di Sicilia, avrebbe dovuto presentare al Consiglio di oggi pomeriggio la bozza di convenzione per risolvere il problema, con le soluzioni per poter ammortizzare il canone concessione da oltre 340 mila euro annui. Non ci sarà quindi durante il Consiglio di oggi pomeriggio alcuna relazione da parte dell'Assessore ormai dimissionario, situazione che ritarda ulteriormente i tempi in vista della scadenza per la consegna della documentazione alla Lega Pro del 29 luglio. 







7 commenti

  1. Stefano. M 24 giorni fa

    Vorrei sapere se i nostri amministratori dal Comune di Palermo tifano Palermo Vergognatevi primo per il rispetto dei tifosi di questa città che tifano Palermo e poi soprattutto per quei palermitani che non ci sono più che sono da mesi in attesa di una sacra sepoltura dignitosa signori consiglieri andate a casa vergogna

  2. Bugia 25 giorni fa

    Il Palermo ha circa 1.500.000 tifosi/simpatizzanti in Italia, oltre quelli all'estero. In ogni caso una manifestazione con 5.000 persone sarebbe piuttosto notevole.

  3. Chi non salta è zamparini 25 giorni fa

    Il presidente Mirri evidentemente ha sottostimato quella cifra poiché era contestualizzata al momento attuale di quando l’ha pronunciata cioè nel day after dell’abominio zampariniano. In un periodo cioè in cui Il collezionista di deferimenti ha prostituito l’us città di Palermo al costo di 5 euro. Un insulto alla dignità, tipico repertorio friulano oggi evocato, con le solite fetecchie irriverenti, dal soggetto aggregazione orgiastica di locuzioni insultanti, propalatore conclamato di imbecillità antirosanero.

  4. Aggregazione galattica lame rotanti 25 giorni fa

    @Stefano. M, ammesso pure che il 100% dei tifosi scenda in piazza, quei 5.000 (fonte Dario Mirri) non costituirebbero certo ciò che si definisce una manifestazione di massa. Anche per via dell'esiguo numero di seguaci, il Comune non dovrebbe svendere la convenzione per l'utilizzo dello Stadio della Favorita.

  5. Aggregazione galattica lame rotanti 25 giorni fa

    @Swarz, la mia previsione è che, come la Zamparinese, anche la Mirriese disporrà dell'uso dello stadio a Palermo, senza convenzione. Anche per una questione di parità di trattamento. Del resto, anche il Sindaco si è espresso in questa direzione.

  6. Stefano. M 25 giorni fa

    Vorrei sapere dove sono i tifosi di questa città e farsi sentire con rabbia dinanzi a questa amministrazione comunale incompetente è vergognosa Orlando e company Andate tutti a casa 99 cc

  7. Swarz 25 giorni fa

    Andiamo a Caltanissetta , meglio di niente.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *