EX ROSA

Chimenti: «Ho il cuore rosanero
La finale contro la Juve...»

Chimenti: «Io ho il cuore rosanero. La finale contro la Juve...»



 

Giocatore del Palermo dal 1977 al 1979, Vito Chimenti è nel cuore di molti tifosi rosanero. Ricordato soprattutto per la “bicicletta”, gesto tecnico con cui si riesce ad alzare e portare avanti il pallone, ha giocato la finale di Coppa Italia contro la Juventus del ’79 siglando la rete che ha aperto le marcature.

 

Proprio di questa sfida e dell’attuale momento rosanero Vito Chimenti ha parlato ai microfoni  di LiveSicilia:

 

«Gratitudine di Mirri? Sono grato e commosso. So che tanti mi vogliono bene e che sono legati a me come io a loro. Ho ringraziato Dario con una telefonata, è una persona seria che dimostra di avere a cuore le sorti della squadra. Stiamo vicini a chi vuole salvare il Palermo. Io credo molto nel Palermo dei palermitani. L'idea mi piace»

 

FINALE DI COPPA ITALIA CONTRO LA JUVENTUS

«Mi fa male ancora, tanto male. Forse, se non fossi uscito perché non mi reggevo in piedi, l'avremmo portata a casa. Io gettavo la spugna solo se stavo malissimo. Fu una tremenda sfortuna. Gli anni passano e non dimentico. Ho il magone qui. Io amo Palermo, non ho mai smesso di amarla. Ho il cuore rosanero».

 

TEMPI PASSATI

«Eravamo persone più che personaggi – continua – a disposizione dell'amore e dell'attenzione di tutti. Eravamo attaccatissimi alla maglia e alla gente e la piazza ci ricambiava. Erano davvero tempi diversi. Adesso, purtroppo, è cambiato molto. Ci sono i social, si chiacchiera troppo e c'è meno semplicità di ieri. Purtroppo, ripeto».

 

RENZO BARBERA

«Avevamo vinto a Genova con la Samp, tre a due. Una partita incredibile. Fummo costretti a spostarci a Roma per il maltempo e trovammo Renzo Barbera che era venuto apposta per festeggiare. Finché vivo, non dimenticherò mai la sua gioia: ci abbracciava, sorrideva, batteva le mani. Il presidente, il nostro amato e grande presidente, era tornato bambino».






4 commenti

  1. angelo 87 giorni fa

    Io c'ero al s.paolo. I b******i antisportivi della juve lo hanno massacrato, nei primi 10 minuti Vito se li beveva uno dietro l'altro, era in una forma fantastica, da quel momento il massacro e l'arbitro venduto non intervenne. Grazie Vito sri un mito.

  2. Chimenti, scatascia 87 giorni fa

    Correzione refuso telefono: giocoliere

  3. Chimenti, scatascia 87 giorni fa

    Chimenti, scatascia, perché nessuno ha mai capito perché sei uscito dopo il primo tempo... e tre giorni dopo in campo a fare il giocoliero, in grande forma.

  4. Rubini 87 giorni fa

    Vinto a Genova, 2 3, ma contro il Genoa, non contro la Sampdoria. Grande partita di Magherini, tornato a novembre e al (nuovo) esordio in rosanero.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *