AI NOSTRI MICROFONI

«Indimenticabile Palermo»
Cappioli Cuore Rosanero

«Indimenticabile Palermo» Cappioli Cuore Rosanero



La partita contro il Savoia fu una sfida a sé perché in casa loro fu particolare, fummo accolti da un clima ostile.

Quando ci fu il ritorno a Palermo eravamo convinti di fare risultato e vincerla: all’ultimo minuto mi sono inventato quel gol e tutto lo stadio è esploso (sorride ndr). Pensavamo di non farcela e poi invece vincerla così, all’ultimo secondo con un gol del capitano sotto la curva, il massimo (sorride ndr).

 

Continua con i ricordi Massimiliano Cappioli senza nascondere l’emozione - nonostante i tanti anni trascorsi - di alcuni momenti vissuti con la maglia del Palermo. Dopo la storica promozione in Serie B all’ultimo minuto ai danni del Messina, l’ex capitano rosanero ha ricordato anche il suo indimenticabile gol contro il Savoia.

 

E ancora

«Sono stati due anni stupendi, non li dimenticherò mai e li porto sempre con me. Seguo anche ora il Palermo perché sono tanto affezionato: sono stato benissimo e sono stato trattato in modo unico. Ho ricordi stupendi, davvero. Mi auguro che il Palermo torni presto in Serie A, lo merita».

 

Pergolizzi persona competente

«Quest’estate sono venuto a disputare la partita con gli altri grandi ex calciatori del Palermo e ho visto l’attuale squadra, tra l’altro conosco bene il mister che è un professionista competente».

 

"IL PALERMO È IN SERIE C, ORA PENSIAMO ALLA B", PARLA DI PIAZZA

 

Mirri e Sagramola

«Ho conosciuto Mirri quest’estate è un grande tifoso e appassionato. Ha tanta voglia di portare in alto il Palermo. Sagramola poi lo conosco bene, un professionista con altissima competenza, per questo ero certo che il Palermo facesse subito bene».

 

In conclusione un pensiero di amore per il popolo rosanero

«Saluto tutti i palermitani con affetto, sono contento di essere stato a Palermo e di aver fatto parte della società e aver indossato la maglia rosanero. Un abbraccio grandissimo, Palermo merita la Serie A con tifosi, stadio e squadra stupendi che si ritrova».






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *