EX PALERMO

Palermo, Bellusci e Baccaglini
Parla l'ex ds Salerno

Palermo, Bellusci e Baccaglini. Parla l'ex ds Salerno



Tra i protagonisti del Solemar Football Conference, anche l’ex ds del Palermo Nicola Salerno.

 

Tra gli argomenti trattati, anche l’esperienza nel capoluogo siciliano:

 

«Sono molto legato al Palermo, è la squadra più rappresentativa della Sicilia, mi auguro che quest’anno la squadra salga in Serie A perché è una di quelle che non muore mai anche nei momenti di difficoltà».

 

BACCAGLINI

«Ricordo quando arrivò a Palermo. So perfettamente cosa significa lavorare e per me non significa farsi tatuare lo scudetto del Palermo di notte. Quella stagione fu sicuramente difficile per tutti i tifosi rosanero, i primi responsabili eravamo noi che lavoravamo in società. Baccaglini come gli inglesi? Come loro non poteva risolvere i problemi societari del momento, ma degli inglesi proprio non so parlarne».

 

BELLUSCI

«Giuseppe lo conosco benissimo, abitavamo nello stesso condominio, so quanta grinta mette in campo partita dopo partita. Un bravo ragazzo che continuo a sentire. Bellusci è un giocatore che vive di emozioni, certe volte esagera perché nutre un profondo rispetto verso i colori che indossa. Tiene molto alla promozione del Palermo».






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *