Palermo - Bari, Ballardini: "Squadra incompleta, pugliesi più avanti nella preparazione"




Mancano meno di 24 ore al fischio d'inizio di Palermo - Bari, partita valida per il terzo turno eliminatorio della Coppa Italia 2016/2017. A parlare del match è l'allenatore rosanero, Davide Ballardini. Infatti, si è appena conclusa la conferenza stampa della vigilia. Il tecnico avversario, Roberto Stellone, ha già parlato in conferenza (clicca qui per leggere le sue parole). Il tecnico ravennate annuncia che la rosa del Palermo non è completa per svolgere un campionato di Serie A all'altezza, lo ha ribadito più volte e lo conferma oggi: " Le difficoltà ci sono, ma adesso dobbiamo metterci a posto, perché il campionato è alle porte. La mia è una squadra seria, ma lo dico, siamo incompleti. Sarebbe opportuno cominciare la stagione con la squadra al completo. Questo è un punto su cui riflettere. Io e la società comunichiamo bene in chiave mercato. La rosa va completata e la dirigenza ne è consapevole". Situazione da chiarire è quella del portiere, ma anche quella della fascia sinistra con Lazaar, ancora attualmente in rosa: "Ne abbiamo parlato io, Zamparini e Faggiano di PosavecIo sono rimasto ai discorsi che mi hanno fatto qualche settimana fa a Bad. Sorpreso dal comunicato di Faggiano? Per me è una presa di posizione tattica. Alesaami? E’ un ragazzo che mi è piaciuto da molto subito, è intelligente, serio. Per me il Palermo ha visto bene, e ha fatto bene a comprarlo. Lazaar? Si allena, ha rispetto per sé, per i compagni e per chi lo allena. Non gli si può dire nulla. Se avesse un comportamento diverso, farebbe male solamente a se stesso". Infine, Ballardini ha parlato del match di domani contro un avversario ostico come il Bari: "I pugliesi sono un po’ più avanti con la preparazione. Come partita può essere paragonata a quel Palermo-Alessandria. Noi abbiamo un pregio, siamo seri. La serietà è una buona leva. Situazione infortunati? Attualmente siamo senza Rispoli (squalificato), Jajalo, Quaison, Trajkovski e tutti i ragazzi impegnati con le rispettive Nazionali, tra cui Bentivegna. Hiljemark? Lo devo provare, deve darmi risposte convincenti durante la rifinitura. Un altro giocatore in forse per domani è Embalo: sta provando a recuperare, stiamo a vedere. Balogh? Sì, è convocato, può giocare. Vedere Chochev in attacco? Quella fatta a Bad era una prova, non credo che lo metterò lì. Morganella? Sta bene, continua a lavorare seriamente". 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *