Palermo-Arkus, la preoccupazione della politica - Forza Palermo Calcio Giornale
GIORNALE DI SICILIA

Palermo-Arkus, la
preoccupazione della politica

Palermo-Arkus, la preoccupazione della politica



Calcio e politica.

Arkus Network sarebbe vicina all’acquisto del Palermo Calcio. Proprio in tal senso la telenovela per la cessione della società di Viale del Fante regala un ulteriore retroscena.

Secondo quanto riferito da Il Giornale di Sicilia stamane in edicola, la presenza di Stefano Pistilli avrebbe suscitato timori all’interno della politica palermitana.

 

Il quotidiano spiega come l’amministratore delegato della società che vorrebbe rilevare il Palermo Calcio, avrebbe dei concreti legami con l’estrema destra nazionale ed europea.

Se da un lato il primo cittadino Leoluca Orlando non si è ancora espresso in attesa di ulteriori evoluzioni, l’assessore comunale Giusto Catania ha dichiarato di essersi rivolto ad Alessandro Albanese - presidente della Camera di Commercio di Palermo e di Sicindustria - per avere dei chiarimenti relativamente ai nuovi acquirenti del club rosanero.

 

Il tutto è stato confermato anche dallo stesso Albanese che ha dato la disponibilità per approfondire la questione.

Infine i legami tra Stefano Pistilli e Arkus Network starebbero preoccupando anche i consiglieri comunali di Sinistra Comune.

 

IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM


 

ALTRI ARTICOLI

 

PALERMO-ARKUS, AFFARE FATTO

 

IL PALERMO CHE VERRÀ: COS’È ARKUS NETWORK

 

IL NUOVO PRESIDENTE DEL PALERMO? PARLA MACAIONE

 






9 commenti

  1. mr.dish66 78 giorni fa

    Ma scusate, Tuttolomondo non aveva indetto una conferenza stampa per domani, per presentare i progetti di Arkus Network srl sul Palermo, nonché proprio per fare chiarezza anche su questo (inquietante IMHO) aspetto? Anche se io nutro fortissimi dubbi e perplessità sulla realtà e sulla bontà di questa operazione, tra l'altro per come si stanno mettendo le cose, la prossima settimana potremmo aver fatto la fine che fece il Cesena l'anno scorso e quindi: agneddu e sucu e finiu u vattiu....

  2. Rubini 78 giorni fa

    Scordatevi intanto il 'ROSA'. La 'divisa' sarà completamente 'NERA', calzettoni compresi. Quanto allo stemma invece stiamo già a posto, come la Lazio, che ha Olimpia. Chiameremo ALBA la nostra AQUILA. Bisognerà invece rivedere le POSTAZIONI allo stadio. Le donne, in primo luogo. Come da proposta degli 'irriducibili' laziali, in certi settori le 'tifose' relegate nelle ultime file. Le prime solo ai guerrieri. Poi l'abbigliamento, da stadio, secondo il decalogo del vero IRRIDUCIBILE: cappello cachemire, Ray Ban (aviator), bomber come 'giubotto'. Si, 'giubotto', e vabè so'ragazzi. Eia.

  3. Interista rinnegato 78 giorni fa

    Palermo città fallita dalla quale decine di migliaia di giovani qualificati sono costretti a espatriare, città degradata e piena di monnezza ovunque, marciapiedi e strade dissestate, ultima in tutte le classifiche su vivibilità, servizi, lavoro, principalmente per. Mola di politici incapaci e nocivi. I sinistri? Nel migliore dei casi immaturi fuori dal tempo. Il primo a destra, oltre a essere un dannoso incapace, ha l'aggravante di essere interista rinnegato, fondatore del club Inter dentro il palazzo del Comune di Palermo.

  4. johnny69 78 giorni fa

    Destabilizzare tutto, questo è il motto che la stampa in primis e, adesso la politica stanno facendo contro il Palermo calcio,è vergognoso leggere ogni giorno commenti destabilizzanti ...che accanimento.Come sempre si parla a caso prima che avvenga un benedetto closing si cerca di far scappare qualsiasi compratore che si avvicini a questa società. VERGOGNA fate un po di silenzio e parlate se ce ne fosse bisogno ad affare concluso. A meno chè volete il fallimento del Palermo per chi sa quale fine per ripartire dai dilettanti e ritornare forse in B tra vent'anni DISGUSTATO da tutti e tutto.

  5. Pozzallo rosanero 78 giorni fa

    Pensate ai problemi seri e per favore state lontano dal calcio perché fate solo danni...Il Palermo è da molti anni in agonia e mai nessuno dei politicanti si è mai preoccupato...

  6. Torakiki 78 giorni fa

    Premesso che a sta cessione non credo, i politici sono ridicoli, dove erano quando il friulano letteralmente distruggeva la società??sempre in cerca di scuse per avere visibilità. Per me la può comprare pure il diavolo, l', importante é che la usi per fare calcio e non loschi affari

  7. AquilaRosanero 78 giorni fa

    Questo fa capire l'ignoranza crassa di certi politicanti. Se avessero seguito veramente quello che sta succedendo da qualche anno a questa parte, sul fronte cessione, CIOE' IL NULLA!, con i vari personaggi veri o inventati, che si sono succeduti (Arabi, normanni, americani, baccaglini, inglesi e ora pure i fascisti) dormirebbero su due guanciali…

  8. Max rosanero 78 giorni fa

    Devono pensare più a i problemi della città. Questo è il classico spot pre elletotale. Come MAGNACCI in agguato sbucano fuori.

  9. Uno, Nessuno e Centomila 78 giorni fa

    Francamente trovo che con i tanti problemi che ha la città di Palermo, preoccuparsi degli orientamenti politici di un potenziale acquirente della Società sia abbastanza singolare. Ma se invece di proclamarsi di sinistra a parole, questi consiglieri producessero fatti concreti, non sarebbe meglio? Forse fascisti si finisce per diventare grazie all'inettitudine di tanto personale politico illuminato ...

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *