Palermo - Arkus - «Ecco la società che rileverà le quote» - Forza Palermo Calcio Giornale
CLOSING

Palermo - Arkus - «Ecco la
società che rileverà le quote»

Palermo - Arkus - «Ecco la società che rileverà le quote»



 

Altre importanti novità per quanto riguarda la cessione societaria del Palermo ad Arkus Network, il giornalista palermitano di Dazn e Trm, Luca Tutone, tramite il suo profilo Facebook ha intervistato i legali della società acquirente Arkus, Salvatore e Walter Tuttolomondo e ha raccontato altri dettagli sul closing in arrivo:

 

Sarà la Sporting Network srl per conto del gruppo Arkus Network ad acquistare il 100% delle quote della Palermo Football Club Spa, controllante di US Città di Palermo e MePal. La società veicolo, creata ad hoc, avrà un capitale sociale di 5 milioni di euro. La definizione del passaggio dell'intero pacchetto azionario dall'attuale proprietaria, Daniela De Angeli, avverrà entro il 2 maggio, data in cui molto probabilmente la nuova proprietà terrà la conferenza stampa di presentazione.
Sul closing già effettuato manca solo la sigla ufficiale da parte del notaio, per certificare l'effettivo passaggio del pacchetto azionario. Decisiva sulla scelta nei confronti di Arkus Network la volontà del gruppo dei fratelli Tuttolomondo di acquistare immediatamente la società con l'accollo totale dei debiti, condizione essenziale per la conclusione positiva della trattativa. Il fondo statunitense York Capital Management avrebbe, infatti, acquisito un'opzione di acquisto da esercitare il 14 giugno in maniera non vincolante.

 


Per la prima volta, parlano anche Salvatore e Walter Tuttolomondo, intervistati in esclusiva da TRM: "Prendiamo le distanze più assolute da Maurizio Zamparini, non abbiamo mai avuto un contatto con lui, vogliamo lavorare in autonomia e indipendenza senza nessun vincolo, liberi da qualsiasi responsabilità. Le vicende giudiziarie dell'ex patron, rispetto alle quali restiamo del tutto estranei, non ci riguardano. Gli auguriamo tuttavia da imprenditori che ne venga a capo nel più breve tempo possibile. Il Palermo calcio rientra nel nostro core business, cioè quello di ristrutturare il debito delle aziende in tempi rapidi. Se saremo in Serie A, sarà un risultato superlativo per la nostra azienda, la città e soprattutto per dirigenti, dipendenti e giocatori che rappresentano un club prestigioso oltre che per i tifosi. Se resteremo in Serie B, siamo consapevoli di affrontare una possibile perdita in termini economico-finanziari che non ci preoccupa".
Il gruppo Arkus Network nutre la prospettiva di quotarsi in Borsa entro i prossimi 18 mesi. Nell'organigramma il nuovo direttore generale sarà Fabrizio Lucchesi.

 

 






2 commenti

  1. GrammarNazi 81 giorni fa

    Nutre la prospettiva?..mah! Non è italiano, sappiatelo.

  2. ROBIN HOOD 81 giorni fa

    bloccate questa arkus creata dal domiciliato,se no sarà fallimento......

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *