ASPETTANDO IL MATCH

Palermo, ad un
sorriso dall’aurora

Palermo, ad un sorriso dall’aurora



 

Venezia crocevia determinante.

È questo il monito che Il Giornale di Sicilia ribadisce questo lunedì mattina in riferimento al match che in serata vedrà il Palermo fare visita al Venezia del neo tecnico Serse Cosmi.

L’uomo del fiume - dal titolo della sua biografia - conosce perfettamente certe realtà e ben consapevole di cosa voglia dire la lotta per la salvezza attende il suo ex attaccante Stellone meditando il blitz.

 

Se andiamo a spulciare attentamente la classifica rosanero ci si rende conto come la trasferta odierna assuma un valore capitale. Di fatto, l’eventuale vittoria non solo consentirebbe ai siciliani di accorciare sulla capolista Brescia - come sottolineato dallo stesso Stellone - ma permetterebbe ai suoi di mettere ulteriore divario tra sé e la terza posizione attualmente occupata dal Verona che, attenzione, conta due partite in più.

 

Però - come spesso successo durante questa stagione - il destino del campo è legato indissolubilmente alle vicende societarie, sicché la notte in Laguna assume ancora più solennità. Il tecnico Stellone - nella conferenza stampa della vigilia - ha manifestato la consueta consapevolezza nei propri mezzi e nei suoi ragazzi, nonché un’applicazione determinata a scongiurare un’altra Crotone.

Il Palermo ovviamente parte con il favore del pronostico e questo fa sì che siano proprio i siciliani ad avere tutto da perdere. Ma una squadra che punta alla vittoria finale del torneo non può prescindere da certi risultati e determinate prestazioni, principalmente in un periodo storico come quello che sta vivendo il club.

 

Una vittoria darebbe maggiore entusiasmo e ulteriore serenità per affrontare l’altra sfida, la più delicata, quella che Mirri e Foschi stanno giocando fuori dal campo alla ricerca di una nuova proprietà che possa conferire quella serenità necessaria per affrontare il futuro.

Intanto l’imminente attualità parla di un match da portare a casa, di Venezia e di un Cosmi pronto a dare un “dispiacere” al Palermo che - dal canto suo - è ben consapevole di come la gioia in Laguna potrebbe portarlo ad un sorriso dall’aurora.






1 commento

  1. Fabio 8 giorni fa

    Ma Foschi che parlava di numerosi acquirenti ha imparato a mentire dal padrone?? É passato più di un mese da quando dice di aver salvato la squadra e siamo a punto e a capo

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *