ANDREA ABODI

«Palermo società seria, centro
sportivo fabbrica del futuro»

«Palermo società seria, centro sportivo fabbrica del futuro»



Questa mattina, nel terreno di Torretta sul quale sorgerà il centro sportivo del Palermo, si è svolto un incontro fra la società e alcune autorità sportive e locali per discutere del progetto che darà alla luce la nuova casa dei rosanero.

 

In merito al tema è intervenuto, ai microfoni di TRM, il presidente dell'Istituto per il credito sportivo Andrea Abodi, fra i finanziatori del progetto:

 

“Il Palermo è una società sana, c’è la passione di questa terra nei confronti di questa squadra storica che avrà un futuro luminoso e la volontà dell’amministrazione del territorio. La proprietà ha le idee chiare di quanto sia importante lo sviluppo delle infrastrutture, il centro sportivo rappresenta una fabbrica del futuro perché nascono qui i presupposti di una ricchezza non solo economica ma sportiva”.


NEWS DI GIORNATA

 

ORA È UFFICIALE: DE ROSE È DEL PALERMO. IL COMUNICATO

 

PALERMO: ATTENZIONE AL PRIMO MATCH DI RITORNO

 

GDS - PALERMO: SARANITI-LUCCA, DUELLO IN AVANTI. INCERTEZZA ODJER

 

LA REPUBBLICA - PALERMO, ATTACCO SOTTO ESAME

 

CRONACA DI UN UOMO CONTRO TUTTI

 

PALERMO-DI GAUDIO: SEMBRAVA IMPOSSIBILE. E INVECE

 





3 commenti

  1. Contabile 106 giorni fa

    Siete sicuri che sia già stata approvata la variante del Piano Regolatore del Comune necessaria per potere lavorare concretamente sul progetto ? Prima verificate e poi se ne riparla.

  2. Marco Palermo 107 giorni fa

    Solo tifosotti adoratori dell'inibito pronti ad accogliere a braccia aperte gente impresentabile tipo Richardson o i tuttolomondo e soci solo perché li aveva portati il loro padrone può mettere in discussione la serietà di Mirri

  3. Rubino Galattico 107 giorni fa

    Grande presidente Mirri, come al solito solo fatti. Capisco che lo stile chiacchierone alla Vanna marchi a qualcuno piaceva di più,ancora stanno aspettando gli sceicchi del conca d'oro ahahaha

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *