PARLA IL SINDACO

Orlando sulla giustizia sportiva
«Anomalia enorme e gravissima»

Orlando sulla giustizia sportiva: «Anomalia enorme e gravissima»



 

La lettera della moglie di Maurizio Zamparini ha scombussolato l'ambiente del Palermo e al Corriere dello Sport, oltre Salvatore Tuttolomondo, ha parlato anche il sindaco Leoluca Orlando rispondendo alle domane di Salvatore Geraci in modo generico e non entrando nel dettaglio delle parole della signora Zamparini:

 

«È un appello accorato nel cui merito non posso entrare se si parla di procedimenti giudiziari ancora in corso – ha detto Orlando – . È certo comunque che sul piano della giustizia sportiva siamo di fronte a un’anomalia enorme e gravissima, rappresentata dal conflitto di interesse in cui si trovano molti di coloro chiamati ad assumere decisioni sul futuro dei campionati di calcio e delle singole squadre che vi partecipano. Per Palermo è evidente che si è scelto di punire una squadra i cui risultati positivi sono sotto gli occhi di tutti e che, dopo lo scippo subito lo scorso anno, meriterebbe certamente giustizia e rispetto».

 

Nell'articolo si legge anche che la squadra si continua ad allenare e solo dopo la sentenza la dirigenza parlerà, a partire da Rino Foschi, il quale avrebbe tanto da dire, ma che per adesso sceglie la via del silenzio.


IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM


 

ALTRI ARTICOLI

 

«Totale dispregio delle leggi» MZ ai domiciliari, ecco perché

 

 

Lega di B: Consiglio direttivo convocato per il 30 maggio

 

 

Lettera Sig.ra Zamparini, il comunicato del Palermo






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *