Orlando:'' I cinesi? per me non esistono e sono invenzione del presidente''




Il direttore di TV7  Federico Orlando, ospite della nostra trasmissione Rotocalciolive, durante la trasmissione tra i vari temi ha commentato la sconfitta del Palermo contro il Milan :''il Palermo ha cercato di giocare e fare la partita ma se non ha i piedi è difficile. Se si sbaglia il gol e la squadra non esce e lascia in gioco Lapadula sono errori gravi. Buona parte di questi giocatori non possono giocare in serie A al massimo in serie B. Lo scorso anno avevamo Vazquez, Maresca e un portiere buono.'' Federico Orlando ha anche parlato del presidente del Palermo e del suo allenatore '' Spero che Zamparini cambi l'allenatore perché se non sa far giocare a palla e permette a giocatori di non intervenire su i tiri di Suso e altri non va bene. Lui ha detto che Diamanti è l'unico della squadra a giocare in qualsiasi momento. Probabilmente se Zamparini restasse ma avesse l'umiltà di affiancarsi a qualcuno che ne capisse di calcio sarebbe diverso. Materialmente impossibile che se ci fosse qualcuno che ne capisse di calcio questa squadra continui a far male, se girasse la Sicilia gente come Quaison Hiljermark ne troverebbe a decine e costerebbero di meno e contribuirebbero a riempire lo stadio'' ''Il Milan ha trovato una squadra non investendo nonostante non abbia investito molto sul mercato. Il problema è che a Palermo non hai Kucka o Bonaventura, mettendo giocatori siciliani, potremmo retrocedere ma almeno si porta entusiasmo perché comunque questi giocatori hanno il senso di appartenenza e di sicuro suderebbero in campo. Ballardini è uno dei più bravi allenatori che abbiamo avuto e ha capito che con questi giocatori non può giocare e se n'è andato. '' Il direttore di TV7 ha anche commentato il futuro societario : ''se ci fossero i cinesi non lo avremmo saputo? Sono invenzioni del presidente, per me non esistono. Io ho imparato che nel calcio non bisogna mai dare nulla per scontato, quindi non è detto che noi retrocediamo. L'unico buon mercato di riparazione fu l'anno in cui arrivarono Grosso e Jeda. L'Empoli secondo me tecnicamente è più forte del Palermo e quindi non lo metterei nella corsa salvezza.''






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *