FOCUS

Odjer ha deciso di
riprendersi il Palermo

Odjer ha deciso di riprendersi il Palermo



Moses Odjer si è ripreso il Palermo e ha deciso di lanciarlo verso la vetta della classifica. Non sarà stato semplice per lui l'inizio di stagione quando, relegato in panchina, ha collezionato appena 60 minuti nelle prime cinque di campionato. Alla prima da titolare contro il Campobasso, ha invece rimediato un cartellino rosso diretto per un'entrata scomposta.

 

 

Un inizio certo non da incorniciare, ma da quel preciso momento qualcosa è scattato. Rientrato contro il Foggia, il centrocampista ghanese ha iniziato a garantire solidità alla mediana rosanero e sostegno alla retroguardia. Con lui in campo, il Palermo ha perso una volta sola: 3-0 contro la Turris, quando non casualmente a crollare è stato proprio il centrocampo.

 

 

Contro la Fidelis Andria e il Potenza, Odjer ha toccato diversi palloni sbagliandone pochissimi. Rispetto a qualche tempo fa, sembra avere messo da parte la conclusione da fuori, che non gli aveva dato finora grandi fortune: ancora nessuna rete con la maglia rosanero, ma con la fiducia ritrovata (assieme alla titolarità) anche il dato realizzativo potrebbe iniziare a sorridergli.

 

 

Intanto Odjer si disimpegna dalle situazioni più intricate, sceglie anche giocate semplici pur di non perdere il possesso e, se possibile, lancia il compagno in verticale come in occasione del filtrante per Brunori nel finale di primo tempo contro il Potenza.

 

 

Il centrocampista sembra stare colmando alcune sue lacune: a soli 25 anni, ha margini di miglioramento e potenziale per riaffermarsi in Serie B, campionato che ha perso due anni fa e che vuole riconquistarsi, stavolta, alla guida del Palermo.





Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *