NUOVO PALERMO, IL COMUNICATO DEL GRUPPO CAPRI - Forza Palermo Calcio Giornale
IL BANDO

NUOVO PALERMO, IL COMUNICATO
DEL GRUPPO CAPRI

NUOVO PALERMO, IL COMUNICATO DEL GRUPPO CAPRI



Il Gruppo Capri in Corsa per il Palermo Calcio

 

Il Gruppo Capri, Azienda campana leader nel settore del fast fashion a cui fanno capo i marchi Alcott e Gutteridge, ha partecipato al bando per la manifestazione d’interesse all’esplorazione per l’acquisto del titolo sportivo Palermo Calcio, indetto dal sindaco di Palermo Leoluca Orlando.

 
“Siamo vicini alla città di Palermo e alla Sicilia, regione dove siamo fortemente presenti con i nostri marchi” racconta Nunzio Colella, Presidente del Gruppo, e continua “crediamo fortemente che, applicando il nostro modello di business vincente ad una realtà diversa e investendo non solo nello sport ma anche in quelle che sono le attività per i giovani e per il sociale che orbitano intorno ad ogni squadra sportiva che si rispetti, sia possibile ottenere grandi risultati nel medio e lungo termine; ci auguriamo il meglio per questa squadra, che possa ritornare presto ad occupare la posizione che merita, al di là di quella che sarà la decisione del Sindaco Orlando, nei cui riguardi nutro una profonda stima”.   

 
Il Gruppo Capri, guidato da Colella e dai figli Salvatore e Francesco, ha presentato un piano di investimenti concreto e mirato, sviluppato grazie ad un’esperienza trentennale nel settore del commercio, che prevede non solo l’inserimento di manager provenienti dalla serie A, per guidare in maniera seria una squadra che può dare tanto lustro alla città di Palermo, ma anche grandi investimenti nell’ambito del calcio femminile e in tutte le politiche sportive legate al mondo giovanile.






1 commento

  1. Top Gun 27 giorni fa

    A me sembra un film già visto stesso copione stestessa presentazione familiare stessa zona di proivenienza insomma la sorella di arkus

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *