«Non sappiamo chi sono i proprietari. Con Lega e FIGC...» - Forza Palermo Calcio Giornale
ALBANESE:

«Non sappiamo chi sono i
proprietari. Con Lega e FIGC...»

 «Non sappiamo chi sono i proprietari. Con Lega e FIGC...»



Le situazioni emerse con le notizie di questa mattina hanno alimentato ancor di più attorno alla nuova società del Palermo. Anche Alessandro Albanese, Presidente di Sicindustria, ha voluto dire la sua in merito ai fatti di oggi:

 

«Mi è stato detto che c’erano una serie di passaggi proprietari che si dovevano completare, ma ad oggi non ci risulta - ha dichiarato Albanese ai microfoni di Mediagol-. Era un modo per stare vicini alla società con un gruppo folto di imprenditori e professionisti. Non siamo andati avanti perché non c’è stato più il dialogo per via del fatto che non sappiamo chi sono i proprietari. Questo ci interessa, non tanto dal punto di vista dell’investimento, ma parche non vorremmo che la società si dissolvesse. Faccio un appello a nome mio e del gruppo che rappresento: vogliamo sapere esattamente come si farà fronte ai prossimi impegni economici».

 

CONTATTI CON FACILE

«Facile ci ha chiesto di entrare con una quota minoritaria ma noi abbiamo detto chiaramente che prima volevamo vedere chi fossero i reali proprietari: prima che qualcuno fa un investimento, anche minimo rispetto al valore della società, deve sapere con chi si unisce, ma il gruppo che rappresento non lo ha ancora capito. Motivo per il quale abbiamo detto: ‘Bene, quando sapremo esattamente in mano di chi è questa società ci faremo avanti».

 

PROPRIETÀ

«In tempi non sospetti abbiamo anche cercato la possibilità di farci affiancare da un fondo di investimento e anche questo ha avuto gli stessi problemi: volevano sapere esattamente da chi si compra. A Palermo tutti si chiedono chi siano i veri proprietari. Questo gioco di scatole cinesi non fa altro che rendere nebulosa la questione e ci fa porre un interrogativo gravissimo: nei confronti della Lega e della Figc a che punto siamo? Questa società è in grado di far fronte agli impegni che ha preso? Oppure ci stiamo avviando verso la dissoluzione della società? Queste domande potranno avere risposta solamente nel momento in cui i proprietari si paleseranno».

 

IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM!


 

ALTRI ARTICOLI

 

• PALERMO E LA SUA ITACA: LA MAGA CIRCE, ORLANDO E DE ANDRE'

 

• ESCLUSIVA: ANTONIO PONTE E' A PALERMO. ECCO PERCHE'

 

• ESCLUSIVA, RICHARDSON ANNUNCIA: «GUNNARSSON È DEL PALERMO»






1 commento

  1. Rubini 171 giorni fa

    Jannacci: 'Se me lo dicevi prima'. Eh, eh, eh, ma se me lo dicevi prima. Eh, se me lo dicevi prima =Come prima?= Ma sì, se me lo dicevi prima =Ma prima quando?= Ma prima, no? eh, si prendono dei contatti, faccio una telefonata, al limite faccio un leasing, se me lo dicevi prima =Ma io ho bisogno adesso, sto male adesso= Se me lo dicevi prima ti operavo io =Ma io ho bisogno di lavorare, io sto male adesso= E sto male e sto bene macché il lavoro e mica il lavoro, posso mica spedirti un charter. Bisogna saperlo prima che dopo non c'è lavoro, prima, capito? /// FORZA PALERMO!!!

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *