Nestorovski resta e il tesoretto piange - Forza Palermo Calcio Giornale
MANCATA CESSIONE

Nestorovski resta e
il tesoretto piange

Nestorovski resta e il tesoretto piange



 

Nestorovski e il Palermo, futuro ancora insieme, almeno fino a gennaio. Il mercato internazionale si è chiuso ieri e il macedone è rimasto a Palermo

«Una telenovela lunga tutta l'estate, ma che alla fine non ha visto nessun acquirente farsi avanti in maniera decisa - si legge nel Giornale di Sicilia -. Il Palermo, d'altronde, non si è mai mosso dalla richiesta di cinque milioni di euro fatta a tutte le squadre che hanno tentato un timido approccio».

 

Palermo choc Cremonese sfortunata

 

L'ultima squadra a farsi avanti è stata lo Sporting Lisbona, il Bordeaux sembrava la squadra maggiormente interessata, ma alla fine ha puntato altri giocatori come Karamoh e Cornelius dall'Inter. Nestorovski dovrà rimmegersi nuovamente nella realtà palermitana, magari cercando nuove motivazioni e aiutando la squadra di Tedino ad ottenere dei risultati importanti. 

 

Tedino: «Il Palermo è una squadra viva»

 

Per Aleesami, invece, ci sono stati solo interessamenti e sondaggi: il Paok Salonicco era interessato, ma non ha mai inviato un'offerta al club rosanero. Stesso discorso per Struna. Adesso il Palermo dovrà far fronte ad un monte ingaggi che non è stato ridotto come la società sperava a discapito di un "tesoretto" di soli diciotto milioni di euro al posto dei venticinque richiesti da Zamparini. Alla fine qualche cessione c'è stata, Corentin Fiore ha firmato per l'Imolese in prestito. Va in Serie C anche il giovane Punzi, alla Paganese.






2 commenti

  1. Unodeitremila 356 giorni fa

    Non riesco a capire perché c'è bisogno di un tesoretto di 25 milioni. Non c'è il credito da Alyssa? Forse ha ragione il Palermo Calcio, e me ne scuso: Mantenere una squadra in serie B necessita di almeno 50/65 milioni, specialmente dopo aver trattenuto fuoriclasse della portata dei nostri eroi. O no?

  2. Palermolibera 356 giorni fa

    Non riesco ad immaginare come un giornalista possa scegliere come titolo di un articolo ma il tesoretto piange quando si è chiuso un mercato che recita 18 milioni di incassi e zero di acquisti.. Ennesimo esempio di un giornalismo che ha fatto sempre le carezze al patron,come scodinzola o i cagnolini ubbidiente, sarebbe questo il modo di raccontare i fatti? Anche solo i parzialmente?

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *