IL CAPITANO

Nesto sa come far gol al Carpi
Lo scorso anno fece doppietta

Nesto sa come far gol al Carpi. Lo scorso anno fece doppietta



 

A pochi giorni dalla sfida casalinga pareggiata contro il Venezia, il Palermo è pronto a scendere in campo per la sfida di questa sera al ‘’Cabassi’’ contro il Carpi.

 

Una sfida importante contro una squadra che da calendario non ha giocato l’ultimo turno di campionato.

 

Con i diversi assenti Roberto Stellone ha poche alternative e schiererà un Palermo molto simile a quello di Lecce.

Come nella gara del “Via del Mare” il tecnico rosanero si affiderà infatti al duo d’attacco Nestorovski-Moreo.


LEGGI:

CONTRO IL CARPI SI TORNA AL DUO NESTOROVSKI-MOREO


A proposito d’attacco. Nestorovski lo scorso anno non ha certamente lasciato un bel ricordo ai tifosi del Carpi.

 

Durante la sfida in casa emiliana dello scorso anno, l’attaccante macedone ha infatti realizzato due dei tre gol messi a segno dalla squadra rosanero. Una prestazione niente male e che potrebbe ripetersi anche quest’anno.

 

Stando a quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, infatti, Nestorovski rende di più durante il mese di ottobre.

 La sfida contro il Carpi «cade nel mese caldo per l’attaccante macedone: in due stagioni, infatti, Nestorovski ha dato il meglio di sé proprio in questo periodo. Lo scorso anno realizzò 4 gol, frutto di due doppiette, contro il Carpi, appunto, e nella gara successiva al Barbera contro l’Entella. Ottobre fu prolifico anche la stagione precedente in Serie A, nel 2016, infatti, il capitano mise a segno 3 reti contro Sampdoria, Udinese e Cagliari. E quest’anno è in scia con i campionati precedenti: i due timbri apposti con Crotone e Lecce lo testimoniano».

 

Il capitano rosanero sta vivendo un ottimo periodo e nonostante le gare ravvicinate potrebbe continuare ad essere decisivo per la causa rosanero.






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *