CORRIERE DELLO SPORT

Nesto e Trajkovski tornano al
gol. Capitano sempre più leader

Nesto e Trajkovski tornano al gol. Capitano sempre più leader



IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM!

La vittoria sul Padova di sabato scorso, oltre al ritorno alla vittoria del Palermo, ha visto il ritorno al gol dei macedoni Trajkovski e Nestorovski. Ma mentre quest’ultimo non andava a segno da ben 40 giorni, Trajkovski da quando Stellone è tornato sulla panchina rosanero non ha mai trovato la via del gol.

 

Stellone nel frattempo, come sottolinea l’edizione odierna del Corriere dello Sport, «ha battuto anche il record di Iachini in quanto a rendimento da subentrati, con 9 risultati utili in cui ha conquistato 21 punti (Iachini si era fermato ad 8 con 18 punti); Rajkovic ha segnato per la seconda trasferta di fila e, considerando anche la Coppa Italia l'ha buttata dentro ben 4 volte, niente male per un difensore; il reparto arretrato ha portato fin qui ben 7 gol sui 25 totali. E anche uscendo dai nomi che compaiono sul tabellino, che dire di Moreo, decisivo per i due assist che hanno spaccato la partita, e passato da attaccante di scarto ad assoluto protagonista? Fino a Brignoli, giudicato con severità in avvio di stagione fino a scoprirlo adesso inappuntabile nei momenti in cui serve (le parate sullo 0-0 e quella di piede nella ripresa col punteggio ancora in parità)».

 

Nestorovski inoltre non a caso è capitano e trascinatore. «Lo sottolinea alla sua maniera, con quel tanto di spavalderia che lo contraddistingue, urlando a fine gara un “siamo i più forti e quest'anno il Palermo tornerà in serie A”, si è dato un unico obiettivo: riconquistare la massima serie. Il peso di Ilija nella corsa al vertice non si valuta solo in gol. A Padova, Nestorovski è stato decisivo con l'assist a Trajkovski per il pari, così come aveva fatto nel periodo di astinenza (passaggi vincenti a Puscas col Cosenza e a Moreo col Pescara). Poi ha chiuso il match con un sinistro chirurgico, 6º gol stagionale che lo porta a 30 totali nei suoi tre tornei a Palermo, fra i migliori cannonieri stranieri di sempre in rosanero, ad una sola rete da Abel Hernandez, che però ne ha fatte altre 5 nelle Coppe (Nesto invece in Coppa ne ha solo una). 30 come il numero che indossa, e +3 di vantaggio sul 3º posto, come ricordato in un messaggio su Instagram».


ALTRI ARTICOLI

 

 MISTERO SVELATO: IL COMUNICATO DI GLOBAL FUTURES NON È UN FAKE

 

• NESTOROVSKI E MOREO TRASCENDENTALI. LE PAGELLE

 

• C'È EVIDENZA SU REGISTRO IMPRESE. NUOVI AUMENTI DI CAPITALE

 

• NON ESCLUSIVA: ECCO IL RESPONSABILE A 360 GRADI DEL PALERMO

 

• IL PALERMO DI ZAMPARINI PARTE 2: L'EUROPA ROSANERO E L'ESODO ALL'OLIMPICO







Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *