FOSCHI

«Nessuno screzio con Zamparini.
Puscas? Affare difficile»

«Nessuno screzio con Zamparini. Puscas? Affare difficile»



 

Il calciomercato del Palermo deve ancora entrare nel vivo.

Dopo le cessioni di Posavec e La Gumina, i rosa devono cercare dei sostituti.

 

Il nuovo ds rosanero Rino Foschi, nel corso dell’intervista a PalermoToday, ha fatto il punto del mercato.

Nessun screzio con Zamparini per la cessione di Posavec:

«Non si tratta d’altro che di una barzelletta e probabilmente sarà partita da qualcuno che vuole già mettere uno squilibrio fra quello che si è creato fra me e Zamparini. Questo lo dico a tutti i tifosi con la massima serietà, io e il patron non abbiamo avuto alcuno screzio sulla partenza o meno del giovane portiere. Ci confrontiamo, questo sì, e penso che sia anche normale, alla fine però a prevalere non sarà la mia o la sua idea, ma ciò che riterremmo giusto solo ed esclusivamente per il bene del Palermo. Non sono un mago, non risolverò i problemi dall’oggi al domani, ci vorrà del tempo, ma l’obiettivo è quello di costruire una squadra competitiva».

 

Foschi: «Sono qui per restarci. Palermo città meravigliosa»

 

NUOVE IDEE PER L'ATTACCO

«Puscas? Un giocatore che purtroppo non sarà facile da prendere - ammette Foschi -, soprattutto perché ha dei costi notevoli oltre che tante richieste di mercato. Naturalmente però non posso negare che sia un profilo interessante, ma al momento è meglio non parlarne. Resta comunque un’idea ma - conclude - non vogliamo entrare a far parte di aste di mercato».


 






3 commenti

  1. Paolo 125 giorni fa

    Addirittura lo sconosciuto puscas per il Palermo è imprendibile perchè ha un costo notevole ahaha, ma speriamo ca l'arrestano..

  2. Palermolibera 125 giorni fa

    Ahahah neanche Puscas possiamo sognare... Ci lascerà in mutande peggio di quando é arrivato,. Forse non rimarrà di proprietà neanche il pulmann

  3. Mau49 125 giorni fa

    Veramente? Ma va! Tutto è difficilissimo per il Palermo,mentre per gli altri è sempre possibile.Questa musica la sentiamo da anni

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *