Mutti: «Cosenza-Palermo? Che ricordi. Seguirò la partita» - Forza Palermo Calcio Giornale
INTERVISTA

Mutti: «Cosenza-Palermo? Che
ricordi. Seguirò la partita»

Mutti: «Cosenza-Palermo? Che ricordi. Seguirò la partita»

 

Bortolo Mutti è particolarmente legato al match di sabato tra Cosenza e Palermo in quanto è stato in entrambe le panchine. L'allenatore ha parlato alla Gazzetta del Sud proprio sulla partita del "Marulla":

 

«Pensando a Cosenza e Palermo si risvegliano in me i sentimenti di un tempo, che sono tutt’oggi molto forti - ha detto Mutti -. Ho trascorso tanti anni sulle panchine delle due squadre e sabato seguirò la partita, anche se non dal vivo. Nella città dei bruzi penso che verrò più in là, in estate, per salutare i vecchi amici di un tempo».

 

«Se c’è uno spiraglio, i rossoblù hanno il dovere di provarci. Il Cosenza è ben allenato e ha un ottimo organico, ma ha due giocatori forti e determinati. Il primo è, senza ombra di dubbio, Gennaro Tutino. L’altro è Sciaudone. Quanto al Palermo, c’è da tenere a bada un giocatore con la personalità e l’esperienza di Rispoli, mentre Trajkovski e Nestorovski sono una coppia-gol da paura».






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *