INTERVISTA

Murawski: «Non vedo l'ora che
si ritorni a giocare»

Murawski: «Non vedo l'ora che si ritorni a giocare»



 

Un Palermo che vince e convince, sedici punti conquistati nelle ultime sei partite di campionato. È il ruolino di marcia con il quale si è presentato il Palermo alla sosta per gli impegni delle Nazionali e che ha permesso ai rosanero di balzare in vetta alla classifica dopo l'ultima vittoria contro il Pescara. Intervistato dal sito ufficiale del Palermo, Radoslaw Murawski è tornato a parlare del successo contro gli abruzzesi:

 

«È stata una vittoria molto importante - dichiara Radoslaw Murawski a palermocalcio.it - se si considera anche il valore dell’avversario che affrontavamo. Non a caso è stata una partita dura, nella quale ha avuto un peso specifico il gol che abbiamo realizzato nel primo tempo. Siamo stati bravi a sbloccare il risultato nei primi quarantacinque minuti, mettendoci nelle condizioni di poter gestire al meglio l’incontro. Abbiamo dato tutto e lo spirito di sacrificio messo in campo da ognuno di noi, ci ha permesso di portare a casa l’intera posta in pali. Il gol? Prima di tutto sono felice di aver aiutato la squadra a ottenere i tre punti e di aver regalato una gioia grande ai tifosi. È chiaro poi che aver ritrovato la via della rete è stato per me molto emozionante e rappresenta una grande iniezione di fiducia. Dedico questo gol alla mia famiglia, ai tifosi che sento sempre al mio fianco e alla mia Nazione, la Polonia, che lo scorso undici novembre ha festeggiato il centenario del raggiungimento della sua indipendenza».


LEGGI

Zamparini annuncia il closing: "Resterò come consulente"


 

AMBIZIONE

«Il nostro è un gruppo che ha dimostrato carattere e personalità, che merita di aver raggiunto questo risultato. Questo non è però un punto di arrivo ma di partenza e sappiamo di dover rimanere attenti e concentrati. Il campionato ancora è lungo e dovremo continuare a dimostrare partita dopo partita, tutto il nostro valore. Sicuramente in questo momento siamo sulla strada giusta per provare a raggiungere il nostro obiettivo. Stellone? Lui ha le sue idee di calcio che prova sempre a trasmetterci in ogni allenamento e nel corso di ogni singola partita. Prepariamo in maniera dettagliata ogni gara e i risultati ottenuti nelle ultime settimane sono il frutto del duro lavoro giornaliero di questo gruppo». 

 

TIFOSI

«Il loro sostegno per noi è fondamentale. Nelle fasi delicate della partita contro il Pescara, il loro calore ci ha garantito delle energie ulteriori per portare il risultato in porto. Sentiamo di poter contare su di loro e toccherà a noi portare sempre più gente allo stadio attraverso le nostre prestazioni. Il Verona? Non vedo l’ora che si ritorni a giocare. Stiamo vivendo un ottimo momento e dobbiamo assolutamente dare seguito a quanto fatto in queste ultime settimane. Affronteremo una squadra attrezzata e di livello, ma sappiamo di avere tutte le carte in regola per potere fare bene».






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *