MONTEROSI-PALERMO

Filippi: «Dobbiamo abbinare il
risultato alle prestazioni»

Filippi: «Dobbiamo abbinare il risultato alle prestazioni»




Il tecnico del Palermo Giacomo Filippi è intervenuto in conferenza stampa, alla vigilia del match contro il Monterosi, per parlare della prossima sfida di campionato:
“Dobbiamo invertire la tendenza in trasferta, dobbiamo essere più centrati in partita e approcciarla bene dall’inizio altrimenti si va incontro a qualche sfaldamento che non può esistere. Dobbiamo dare continuità alla prestazione della scorsa settimana aumentando l’incisività sotto porta, abbiamo lavorato su questo”.

 

FARE PUNTI
“C’è necessità di fare punti, oltre alla prestazione dobbiamo fare punti per non dare troppo margine alle avversarie. Dobbiamo giocare per abbinare alla prestazione il ris/

    /tato”.

     

    ANSIA E PRESTAZIONI SINGOLE
    “L’ansia è quella che dobbiamo mettere da parte, in alcuni frangenti però averne un pizzico porta a fare di più. Dobbiamo ripetere le prestazioni fatte contro Monopoli e Catanzaro con più cattiveria negli /

      /timi metri. Ho parlato con alcuni giocatori per capire se c’è qualcosa che non va a livello tattico o mentale perché a livello fisico i dati dicono che stiamo tutti bene. Da queste chiacchierate si evince che qualcosa, inspiegabilmente, subentra e abbiamo lavorato per riprendere il filo perso ed incidere sia sui singoli che s/
        / collettivo”.

         

        FALLIMENTO E LUCCHESI
        “Nella testa di qualcuno che ha vissuto quell’esperienza ci sarà un senso di vendetta, di rivincita ma sinceramente questa cosa non l’ho presa in considerazione perché non l’ho vissuta. Probabilmente qualcuno qualche sassolino dalla scarpa vorrà toglierselo”.

         

        PERETTI E ACCARDI
        “Pensiamo alla partita di domani che nasconde tantissime insidie, è una squadra di provincia con un’ottima proprietà e faranno di tutto per metterci in difficoltà. Dobbiamo essere pronti per non incappare negli errori fatti in precedenza. Peretti sta bene e sarà convocato, Accardi nell’/

          /tima rifinitura ha avvertito un fastidio e abbiamo optato per la non convocazione e recuperarlo appieno per venerdì”.

           

          BRUNORI
          “Matteo si è allenato molto bene, è normale che ci sia rimasto male per il rigore ma per la squadra. Mi ha fatto molto piacere che quando è uscito dal campo è stato applaudito dalla gente, si vede che la gente vede che è uno che lotta. Gli attaccanti vivono per il gol, quando non si segna sale il nervosismo, lui ha voluto prendere il pallone per calciare ma esistono delle gerarchie. Noi mischiamo e alterniamo i giocatori in attacco per essere pronti a mettere nella posizione giusta i singoli giocatori”.

           

          CONDIZIONI
          “Brunori, Fella e Floriano possono coesistere, l’anno scorso c’erano Kanoute e Santana quindi l’abbiamo già fatto e i giocatori attuali hanno le caratteristiche per poter ripetere quanto fatto l’anno scorso. Fisicamente stanno tutti bene, poi la domenica è un banco di prova che non è solo stare bene fisicamente, subentrano altre componenti che possono farti giocare più o meno bene”.
           





Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *