STIPENDI

Monte ingaggi: Zamparini
chiede la spalmatura

Monte ingaggi: Zamparini chiede la spalmatura



Non solo l’incontro con il sindaco Orlando e quello con il presidente di Confindustria Palermo Alessandro Albanese: il patron Maurizio Zamparini, in città nella giornata di ieri, ha incontrato anche la squadra per parlare di un argomento che ormai da un anno tiene banco all’interno della società rosanero: il monte ingaggi.


LEGGI:

STADIO NUOVO E PRESIDENTE. LA VISITA DI ZAMPARINI


 

Mancata la Serie A e dunque i diritti televisivi, le casse rosanero non si sono risanate adeguatamente, soprattutto considerando che i ‘’big’’ sono rimasti in rosa.

Parte degli ingaggi dello scorso anno sono stati accreditati sul conto relativo a questa stagione e di conseguenza il monte stipendi risulta ‘’gonfiato’’ creando non pochi problemi per i pagamenti.

 

Il patron rosanero dunque ha chiesto un ulteriore sforzo da parte dei giocatori, poiché rimanendo in cadetteria deve necessariamente effettuare una nuova spalmatura degli stipendi per cercare di far quadrare i conti del club.

 

Mentre lo scorso anno la richiesta era stata accolta quasi senza problemi da parte dei giocatori, adesso la questione è più complicata poiché non ci sono più i soldi del paracadute e non si è certi di una promozione in Serie A.

 

Il patron Zamparini, stando a quanto riportato dal Giornale di Sicilia, è disposto a immettere capitali di tasca propria per non gravare ulteriormente sulle casse della società. Anche per questo l’imprenditore friulano ha fretta di cedere la società.






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *