LA DICHIARAZIONE

Mirri: «Palermo? Voglio la
trasparenza assoluta»

Mirri: «Palermo? Voglio la trasparenza assoluta»



 

L’imprenditore Mirri è colui che ha salvato il Palermo dalla penalizzazione certa. Nonostante ciò la situazione non è del tutto stabilizzata e lo stesso attende i documenti per cercare di fare una panoramica chiara sulla situazione Palermo.

 

Nell’edizione odierna del Giornale di Sicilia, l’imprenditore della Damir ha rilasciato alcune dichiarazioni.

«Io voglio contribuire affinché questa documentazione sia la più completa e trasparente possibile. Non sto chiedendo la luna, io mi chiedo se gli inglesi abbiano chiesto qualcosa sui contenziosi in corso. A noi il bilancio l’hanno dato martedì ed è un documento pubblico, ma quando acquisisci una società acquisisci anche i suoi debiti e bisogna capire che debiti siano. Vanno saldati 15 milioni verso i procuratori, ma quando e come? Sono tutti esigibili entro domani? Possono esserci accordi, come spera Foschi? Vanno fatte queste analisi se si vuole trovare un acquirente serio».

 

Sulle tempistiche.
«Ma se da anni si parla di una cessione societaria, perché questi non erano già pronti? Io voglio aprire viale del Fante, chiedo l’autorizzazione a rendere pubblici questi documenti perché non ho niente da nascondere. Non so nel dettaglio cosa manchi, perché Sagramola se ne sta occupando in prima persona, ma c’è ancora tanto da fornire. Se è una documentazione imponente, è perché il Palermo è una società imponente, ma se dovesse mancare solo un 10% non è un problema».

 

 

IMMAGINE  SIAMO SU INSTAGRAM


 

 

 

ALTRI ARTICOLI

 
 

• PALERMO-MIRRI, IL COMUNICATO DELLA SOCIETÀ

 

• Accardi: «Gruppo importante pronto a rilevare il Palermo»

 

• Palermo, quella sublime corrispondenza di amorosi sensi

 
 
 






3 commenti

  1. Yes 86 giorni fa

    O.t. Ma europarosanero ha chiuso, o è in ristrutturazione? Ho visto che non c è più la pagina web...

  2. Torakiki 86 giorni fa

    Semplice perché quello non ha mai avuto intenzione di vendere. Sceneggiate per tenersi buoni i tifosi e proseguire nei suoi piani

  3. AquilaRosanero 86 giorni fa

    Richieste legittime, oserei dire OVVIE, ma in viale del Fante dopo il 2011, l'ovvio è scomparso dai Radar. E' orami un susseguirsi di vicende che all'inizio erano solo strane, poi dubbie, ora siamo sul grottesco e sembra non ci sia mai una fine a tutto questo strazio.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *