«Miccoli descritto come un criminale» - Forza Palermo Calcio Giornale
AVV. CASTRONOVO

«Miccoli descritto
come un criminale»

«Miccoli descritto come un criminale»

All’udienza in appello del processo che vede Fabrizio Miccoli accusato di estorsione con metodo mafioso, il sostituto procuratore generale di Palermo Ettore Costanza ha chiesto 3 anni e 6 mesi per l’ex capitano rosanero.

 

Abbiamo contattato Giovanni Castronovo, legale di Miccoli, che ci ha parlato delle proprie sensazioni in merito alla vicenda e sui prossimi passi da compiere:

 

«Era normale che venisse confermato ciò che era stato chiesto prima. È stato creato un caso sul nulla e su una frase che non è neanche stata presa in considerazione. Accuse che non sussistono».

 

SENSAZIONE E PROSSIMI PASSI
«Le nostre sensazioni sono positive. Ci prepariamo per la nostra parte del 2 ottobre. Miccoli? Quando oggi leggevano le accuse nei suoi confronti era triste, perché è stato descritto come un criminale per delle azioni compiute con leggerezza. Ha commesso qualche errore come facciamo tutti, tuttavia siamo sereni e crediamo che la vicenda si concluda in maniera positiva. Cercheremo un giudice a Berlino».






1 commento

  1. Francesco 70 80 giorni fa

    Fabbrizio Miccoli giocatore,il più grande capitano del Palermo calcio visto finora punto e basta.Non bisogna dimenticare le sue grandi giocate,quando partiva paa al piede inarrestabile....purtroppo ha commesso degli errori come tutti nella vita e ne sta pagando le conseguenze.

Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *