BUS E TRAM

Mezzi pubblici: le
novità per la Fase 2

Mezzi pubblici: le novità per la Fase 2



 

Prendere il bus durante la Fase 2 sarà completamento diverso rispetto alla normalità. Avvisi sulle porte che indicano l’obbligo delle mascherine, marcatori di posizione per garantire una distanza di sicurezza e adesivi su alcuni sedili per vietarne l’uso, fermate cancellate nel caso in cui non vi sia possibilità di fare salire altre persone, e personale a bordo e in discesa per vigilare sul rispetto delle norme.

 

LEGGI ANCHE

 

• ESCLUSIVO - PALERMO, A TUTTO SAGRAMOLA: L'INTERVISTA VIDEO

 

• ZENGA SENZA FRENI: "PASTORE SEMPRE IN CAMPO, ZAMPARINI SA"

 

• TOTTI E DEL PIERO LIVE: "A PALERMO MICCOLI E AMAURI..." VIDEO

 

• E LA SERIE C SCRISSE ALLA D: LE 9 PRIME SARANNO PROMOSSE

 

• CORONAVIRUS, QUANTI PASSEGGERI IN AUTO? IL GOVERNO RISPONDE

 

 

Così l’Amat - si legge su Gds.it - l’azienda di trasporto pubblico locale di Palermo, si prepara in vista del 4 maggio alla Fase 2 della pandemia di Coronavirus, con una serie di misure che riguarderanno sia il trasporto su gomma sia quello su rotaia. Da lunedì, la principale novità riguarderà la soppressione temporanea di alcune fermate 'in salita' nel centro città (in via Libertà, via Roma, via Notarbartolo, via Lazio, via Strasburgo, via Sciuti), mentre quelle attive saranno caratterizzate dalla presenza di due operatori Amat e, sull'asfalto, da marcatori di posizione adesivi. 

 

Sarà possibile inoltre acquistare il biglietto dal personale presente alla fermata anche se l’azienda invita la cittadinanza a fornirsi di titolo di viaggio elettronico tramite apposita app. Sulle linee periferiche, invece, i controlli saranno soprattutto al capolinea e all’arrivo, e nelle fermate più affollate.


ALTRI ARTICOLI

 

GRAVINA: «NON FIRMERÒ MAI LA MORTE DEL CALCIO»

 

FASE 2, ORLANDO AI PALERMITANI FUORI SICILIA: «NON TORNATE»

 

SCARCERAZIONE BOSS, ARRIVA LA STRETTA DEL GOVERNO

 

DIETROFRONT CONTE, DAL 10 MAGGIO TORNANO LE MESSE IN CHIESA

 

DA BERGAMO: "PRIMA DENIGRAVO PALERMO, VI CHIEDO SCUSA"

 

BERGAMASCO SI SVEGLIA DAL COMA A PALERMO: "MI TATUO LA SICILIA"

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *