LA REAZIONE

Mercatini fermi da due mesi,
sarà sciopero della fame

Mercatini fermi da due mesi, sarà sciopero della fame



Facciamo lo sciopero della fame per non morire di fame".

I venditori dei mercatini alzano la voce contro il blocco delle attività imposto dalle norme anti Coronavirus. Palesano il loro dissenso con lo sciopero della fame, che avrà inizio alle 10:00 di martedì.

Il tutto è coordinato dal direttivo di Confimprese Ambulanti Palermo, che annuncia un presidio a piazza Indipendenza di fronte a Palazzo d'Orleans, sede della presidenza della Regione.

 

"In questi giorni - spiega Giovanni Felice, coordinatore regionale di Confimprese - infuria il dibattito sulle riaperture del commercio, della somministrazione, di barbieri, parrucchieri, musei e chi più ne ha più ne metta, ma nessuno parla dei mercatini rionali. C’è in atto una discriminazione nei confronti di questa categoria che non è tollerabile. Il nostro sciopero della fame - scrive PalermoToday - terminerà dopo avere incontrato il presidente della Regione Nello Musumeci. Non so se ci vorranno minuti, ore o giorni - conclude il coordinatore regionale di Confimprese - ma resteremo lì fino a quando non saremo ricevuti e non ci sarà garantito il ritorno al lavoro".


 

«CI SARA' UNA SELEZIONE NATURALE DI SQUADRE IN ITALIA»

 

SIBILIA: «NESSUNO DANNEGGI LA SERIE D» (AUDIO)

 

BINDA A FP.IT: «UNICA SOLUZIONE E' RIPRENDERE I CAMPIONATI»

 

FASE 2, LA PREOCCUPAZIONE DI ORLANDO (VIDEO)

 

U' PICCIRIDDU TORNA (QUASI) ALLA NORMALITA'

 

GHIRELLI: «RICORSI? CI DAREBBERO UN CALCIO NEL SEDERE»

 

• DA BERGAMO: "PRIMA DENIGRAVO PALERMO, VI CHIEDO SCUSA"

 

• BERGAMASCO SI SVEGLIA DAL COMA A PALERMO: "MI TATUO LA SICILIA"

 

• ESCLUSIVO - PALERMO, A TUTTO SAGRAMOLA: L'INTERVISTA VIDEO

 

• GUIDOLIN A FP.IT: «PALERMO CHE NOSTALGIA, MI MANCA MONDELLO»

 

• ZENGA SENZA FRENI: "PASTORE SEMPRE IN CAMPO, ZAMPARINI SA"

 

• TOTTI E DEL PIERO LIVE: "A PALERMO MICCOLI E AMAURI..." VIDEO

 

 






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *