LA LETTERA

Medici della C: «Inaccettabile
la ripresa con questo protocollo

Medici della C: «Inaccettabile la ripresa con questo protocollo»



 

Il Consiglio Federale, durante l’assemblea di ieri, ha deciso di sospendere tutti i campionati dilettantistici e di far riprendere i campionati professionistici di Serie A, Serie B e Serie C.

 

Proprio quest’ultima ha visto rifiutare di fatto la sua proposta di sospendere definitivamente il proprio campionato.

Dopo le polemiche del presidente Ghirelli, arrivano quelle dei medici di Serie C che hanno espresso il loro disappunto tramite una lettera inviata al Consiglio Federale:

 

«La ripresa, con questo protocollo, è un'ipotesi irricevibile – si legge nella lettera pubblicata dall’ANSA-. I medici della serie C annunciano possibili iniziative clamorose».

 

Secondo i medici di Lega Pro il Protocollo non può essere applicato nella loro categoria.

 


ALTRI ARTICOLI

 

UFFICIALE CHE NON SI SA ANCORA DOVE GIOCHERA' IL PALERMO

 

DI PIAZZA: «GRAZIE DI CUORE PERGOLIZZI»

 

GHIRELLI, SERIE C: «NON SIAMO IN GRADO DI TORNARE A GIOCARE»

 

SIBILIA: «DECISIONE PRESA A TUTELA DELLA SALUTE DI TUTTI»

 

DI PIAZZA: «HA IL SAPORE DELLA SERIE C»

 

UFFICIALE - STOP AI CAMPIONATI DILETTANTI, IL COMUNICATO

 

CONSIGLIO FEDERALE: B E C AVANTI, STOP ALLA SERIE D






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *