CONFERENZA STAMPA

Marconi: «Sono in una piazza
incredibile. Boscaglia...»

Marconi: «Sono in una piazza incredibile. Boscaglia...»



 

Ivan Marconi si è presentato alla stampa dopo il suo arrivo a Palermo e i primi giorni di ritiro:

 

«Il gruppo coeso è una parte fondamentale, senza non si vincono campionati. L'unione di intenti di società, staff, tifosi e squadra è una componente da cui non si può prescindere. A Monza hanno deciso di fare le loro scelte. Si è presentato il Palermo e non c'ho pensato due volte: la trattativa è durata pochissimo perché sono arrivato in una piazza incredibile. Ci alleniamo da poco ma le sensazioni sono ottime. Boscaglia? Il mister lo conoscevo per fama, so che è un allenatore che gioca per vincere ed è uno dei migliori allenatori che possano esserci».

 

Tifosi

«Come pubblico il Sud è superiore al Nord. Purtroppo c'è il problema del Covid e speriamo che i tifosi del Palermo al più presto possano tornare allo stadio. Il pubblico è una componente fondamentale. Ruolo? Mi reputo di più un centrale anche se all'occorrenza ho fatto anche il terzino. Non sono uno però che attacca, prediligo di più la fase centrale anche perché ho le mie caratteristiche che mi fanno sentire a mio agio. Negli ultimi due anni ho fatto gol, ne ho fatti pochi. Ma nascono da situazioni di palle inattiva o da calci d'angolo».






Lascia un commento

I commenti vengono moderati, letti e seguiti post pubblicazione e non a monte. Il materiale o contenuto proposto deve essere conforme con la discussione e la civile relazione tra utenti. La mail non sarà pubblicata. *